QR code per la pagina originale

Mytaxi sbarca a Milano e sfida Uber

Mytaxi è il servizio di prenotazione, disponibile da oggi anche a Milano, che mette in contatto diretto passeggeri e tassisti con regolare licenza.

,

Uber è una delle applicazioni più amate dagli utenti e più odiate dai tassisti. Da oggi però è disponibile anche a Milano un nuovo servizio che potrebbe accontentare tutti. Il suo nome è mytaxi ed è indirizzato esclusivamente ai tassisti con regolare licenza. I clienti possono richiedere il taxi tramite l’omonima app per iOS e Android, evitando quindi la tradizionale e antiquata chiamata telefonica.

Mytaxi è stata fondata nel 2009 da Niclaus Mewes e Sven Külper con l’obiettivo di creare un collegamento diretto tra tassista e passeggero, offrendo ad entrambi un sistema di gestione delle prenotazioni al passo coi tempi. Cinque anni dopo, l’azienda è stata acquisita dalla Daimler attraverso il gruppo moovel, lo stesso che gestisce il servizio di car sharing car2go. Dopo il lancio in oltre 40 città tedesche e nelle maggiori capitali europee, mytaxi sbarca a Milano, dove hanno già aderito circa 200 tassisti.

Per utilizzare mytaxi è necessario installare l’app sul proprio dispositivo mobile, effettuare la registrazione gratuita e inserire i dati della carta di credito. Gli utenti possono quindi cercare un taxi, controllare la posizione del veicolo sulla mappa e visualizzare una stima del costo. L’app mostra inoltre foto, nome e telefono del tassista, targa e modello dell’auto, e permette di dare una valutazione in “stelline”. La ricevuta del pagamento viene automaticamente inviata al passeggero via email alla fine del viaggio. mytaxi sfrutta la geolocalizzazione per individuare correttamente la posizione del tassista e del cliente.

In occasione del lancio a Milano, mytaxi offre uno sconto del 50% per un mese su tutti i viaggi effettuati entro i confini della città. Grazie al Referral Program, ogni utente che porterà un nuovo cliente guadagnerà un voucher di 15 euro non appena il nuovo cliente utilizzerà per la prima volta mytaxi e il nuovo passeggero guadagnerà un voucher da 10 euro. Per i tassisti che aderiscono al servizio non sono previste trattenute sulla mediazione fino al 30 settembre. Dopo tale date potrebbe essere applicata una quota fissa o percentuale per ogni corsa.

Notizie su: , ,