QR code per la pagina originale

Opera 30 mette le estensioni nella sidebar

Opera 30 per Windows, Mac e Linux consente di usare le estensioni della barra laterale per visualizzare più contenuti all'interno di una singola scheda.

,

La software house norvegese ha annunciato una nuova versione del suo browser. La principale novità di Opera 30 per Windows, Mac e Linux è rappresentata dalle sidebar extensions, ovvero estensioni che possono essere integrate nella barra laterale per abilitare il multitasking all’interno della stessa scheda.

La estensioni per la sidebar offrono la stessa flessibilità dei tradizionali add-on, ma richiedono uno spazio maggiore, in quanto consentono agli utenti di interagire direttamente con esse. Attualmente sono disponibili circa 30 estensioni, tra cui la web app TweetDeck per l’accesso a Twitter. Grazie a questa nuova tipologia di add-on è possibile, ad esempio, leggere le notizie, scrivere una nota, usare un media player, seguire un evento sportivo e controllare l’andamento delle azioni in Borsa.

Zhenis Beisekov, Product Manager di Opera Software, incoraggia gli sviluppatori ad aggiungere funzionalità al browser, sfruttando le API sidebarAction per creare nuove estensioni per la barra laterale. Opera 30 include inoltre un “tab cycler” per lo switch veloce tra le schede aperte, un cestino per il ripristino o la rimozione permanente dei segnalibri, un menu per la ricerca della pagine chiuse di recente e una sezione che permette di vedere tutte le schede aperte su altri dispositivi, usando un account Opera.

Anche se il browser detiene una quota marginale sul mercato, dominato dalla triade Internet Explorer/Chrome/Firefox, la software house continua ad aggiungere funzionalità esclusive che possano soddisfare le richieste degli utenti più esigenti.

Notizie su: