QR code per la pagina originale

Il caffè si compra su Amazon

Amazon.it apre un negozio di alimenti e di prodotti per la cura della casa; migliaia di prodotti di uso quotidiano consegnati direttamente a domicilio

,

Fare la spesa adesso non sarà più problema. Chi lavora ed ha poco tempo per le faccende di casa e le massaie high tech potranno adesso approfittare del nuovo negozio di alimenti e di prodotti per la casa aperto da Amazon Italia. I clienti possono acquistare da subito migliaia di prodotti alimentari a lunga conservazione e per la cura e la pulizia quotidiana della casa. Al lancio sono presenti marchi nazionali e internazionali come Barilla, Valfrutta, Knorr, Rio Mare, San Benedetto, Mulino Bianco, prodotti di punta per la prima infanzia di Plasmon, Mellin o Huggies e quelli per la cura della casa come Chanteclair, Dash, Scottex, Cuki e molti altri.

Da sottolineare che il negozio non vende alimenti freschi o deperibili. I clienti Amazon Italia potranno fare la spesa direttamente online o attraverso l’app mobile del gigante dell’e-commerce per vedersi poi recapitare la spesa direttamente a casa entro 24 ore. Il caffè, la pasta, i dolci e tante altre prelibatezze potranno, dunque, essere acquistati in ogni momento senza l’obbligo di recarsi direttamente nei negozi o al supermercato. I clienti Prime possono, inoltre, fare acquisti nel nuovo negozio scegliendo una delle opzioni di consegna disponibili su Amazon.it, inclusa la spedizione gratuita illimitata in un giorno che consente di ricevere i prodotti di uso quotidiano direttamente a casa in 24 ore o il servizio Spedizione Sera che permette di ricevere i prodotti lo stesso giorno, disponibile solo, però, nell’area di Milano.

Inoltre, Amazon Italia annuncia che a partire dall’estate aprirà il negozio anche a venditori terzi. Trattasi di una grande occasione per le aziende alimentari italiane di raggiungere milioni di clienti Amazon sia in Italia sia all’estero.

Amazon, dunque, anche in Italia si pone come il baricentro dello shopping degli utenti. Non solo prodotti di largo consumo come smartphone o TV, ma anche beni di primissima necessità.

Immagine: Amazon • Notizie su: