QR code per la pagina originale

Tim Cook, Surface Book non lo convince

Durante la sua visita in Irlanda, Tim Cook ha espresso dubbi su Surface Book di Microsoft, un device competitor sia di iPad Pro che della linea MacBook.

,

La distribuzione di iPad Pro entra nel vivo e, con essa, anche il confronto diretto con i concorrenti sul mercato. Una competizione che si gioca anche sul fronte delle recensioni e delle critiche, con un Tim Cook in prima linea pronto a difendere il nuovo iDevice. In un intervento riportato dalla versione irlandese dell’Independent, mentre il CEO di Apple si trovava in questi giorni in Irlanda, emerge infatti il giudizio del leader della mela morsicata sul nuovo Surface Book di Microsoft. Il dispositivo di Redmond non convince il rivale, poiché “pensato per far troppo”. Eppure la risposta degli utenti alla proposta targata Windows 10 sembra essere più che soddisfacente.

Il Surface Book di Microsoft è un’interessante ibrido tra laptop e tablet, pronto a unire l’hardware tipico dei laptop, con la versatilità dei prodotti mobile, il tutto grazie al cuore pulsante Windows. Interrogato su quello che potrebbe essere uno dei rivali diretti di iPad Pro, però, Tim Cook non è apparso troppo colpito dalla proposta targata Redmond:

È un prodotto che cerca troppo di fare troppo. Cerca di essere sia un tablet che un notebook e non riesce davvero a essere nessuno dei due.

Come facile comprendere, il giudizio di Tim Cook deriva dalla diversa filosofia che Apple ha deciso di inseguire per il futuro di tablet e laptop. La società di Cupertino, infatti, non ha mai espresso troppo interesse per i prodotti ibridi, preferendo invece una buona demarcazione tra l’universo Mac e quello iOS. Non a caso, il nuovo iPad Pro è presentato come una sorta di sostituto del laptop, più che un equivalente. Microsoft, invece, crede nella convergenza delle due categorie, sfruttando tra l’altro il medesimo sistema operativo, anziché l’accoppiata iOS e OS X dell’universo targato mela morsicata.

Va però considerato come il Surface Book entri, in realtà, più in competizione con la linea MacBook che con iPad Pro. Il dispositivo, infatti, vede in dotazione processori Intel Core 5 e Intel Core i7, a cui si accompagnano soluzioni discrete per la GPU. In altre parole, simili configurazioni con la linea entry level di MacBook e MacBook Pro. iPad Pro, invece, vede un processore della famiglia A9X, quindi un’architettura ARM tipica di iOS, abbinato a 4 GB di RAM. Le prestazioni, a detta di Apple, sarebbero simili a quelle di un laptop, comunque relative agli utilizzi tipici di iOS.

Galleria di immagini: Surface Book, le immagini

Commenta e partecipa alle discussioni