QR code per la pagina originale

Adobe Animate CC, Flash abbraccia HTML5

Adobe ha cambiato il nome di Flash Professional CC in Animate CC, ma il popolare formato multimediale non è destinato alla pensione per fare posto a HTML5.

,

Adobe ha annunciato la disponibilità di aggiornamenti per tutte le applicazioni della suite Creative Cloud 2015. Oltre a nuove funzionalità per i software usati da milioni di utenti in tutto il mondo, l’azienda californiana ha presentato l’app Premiere Clip per Android e cambierà il nome di Flash Professional CC in Animate CC. Ciò non significa però che il diffuso formato è destinato alla pensione.

Anche se si tratta di una tecnologia proprietaria, Flash è ormai uno standard da quasi venti anni. Molto orgogliosamente, Adobe afferma che Flash ha avuto un ruolo importante nel portare nuove funzionalità multimediali sul web (audio, video, animazioni e interattività), ma allo stesso tempo ammette che i moderni standard open, come HTML5, diventano sempre più popolari. Nel corso degli ultimi anni, Adobe ha riscritto completamente il software per supportare nativamente HTML5 e WebGL. Per evidenziare meglio queste novità, Flash Professional CC diventerà Animate CC dall’inizio del 2016.

Gli sviluppatori potranno quindi realizzare applicazioni HTML5, garantendo la compatibilità con miliardi di dispositivi desktop e mobile. Animate CC continuerà tuttavia a supportare i formati Flash (SWF) e AIR, offrendo una maggiore flessibilità. Le animazioni, ad esempio, possono essere esportate in qualsiasi formato, SVG incluso.

Adobe ritiene che HTML5 sarà lo standard web del futuro, ma Flash sarà ancora la migliore soluzione per giochi e video premium. Per questo motivo, l’azienda collaborerà con i suoi partner (Google, Microsoft e Facebook) per garantire la sicurezza dei contenuti. Facebook, in particolare, fornirà il suo aiuto per segnalare eventuale vulnerabilità in Flash Player, vero incubo per gli utenti.

Fonte: Adobe • Via: Adobe • Notizie su: