QR code per la pagina originale

Facebook lancia Messenger Lite per Android (update)

Facebook annuncia Messenger Lite per Android, una versione leggera dell'app di messaggistica che può essere utilizzata nei paesi con reti di bassa qualità.

,

Messenger è una delle app di messaggistica più popolari, ma allo stesso tempo una delle più “pesanti”. L’aggiunta di numerose funzionalità ha infatti comportato un incremento delle dimensioni e la necessità di utilizzare reti mobile più veloci. Per questo motivo, Facebook ha sviluppato Messenger Lite per Android, una versione più leggera che offre solo le funzioni principali. Al momento non ci sono informazioni sull’eventuale distribuzione della versione iOS.

A differenza di WhatsApp, Facebook Messenger è una vera e propria piattaforma che permette di eseguire una vasta tipologia di operazioni, oltre all’invio di messaggi, alla condivisione di foto e alla possibilità di effettuare chiamate audio/video. Gli utenti possono, ad esempio, usare i bot, partecipare a sondaggi e trasmettere video in diretta. Ma a causa di queste novità, l’app per Android ha raggiunto i 41 MB (addirittura 219 MB su iOS) e richiede connessioni a banda larga. Messenger Lite per Android occupa invece 10 MB e funziona in presenza di reti mobile più lente.

La nuova app consente di inviare messaggi, foto, sticker e link, ma non è possibile effettuare chiamate audio/video e condividere GIF animate. Messenger Lite può essere quindi installata anche su vecchi smartphone con storage limitato e non richiede velocità di connessione elevate.

Inizialmente l’app verrà distribuita in Kenya, Tunisia, Malaysia, Sri Lanka e Venezuela, ma è previsto il rilascio in altri paesi nei prossimi mesi. Come accaduto con Facebook Lite è tuttavia molto probabile che Messenger Lite possa essere installata da tutti in maniera non ufficiale, quando verrà pubblicato il pacchetto APK.

Aggiornamento del 4 ottobre: l’app è stata pubblicata sul Google Play Store, ma può essere installata solo dagli utenti che risiedono nei paesi suindicati. È possibile però utilizzare il file APK disponibile sul sito APKMirror.

Fonte: Facebook • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni