QR code per la pagina originale

Nel 2017 Canone RAI a 90 euro

Nel 2017 il canone della RAI calerà a 90 euro e sarà fatto pagare sempre all'interno della bolletta elettrica.

,

Nel 2017 il Canone della RAI scenderà a 90 euro dagli attuali 100 euro. La novità è contenuta nella legge di stabilità 2017 e trattasi di una novità importante perché va ad alleggerire una delle tasse più odiate ed evase dagli italiani, quella sul possesso della televisione. Tuttavia lo “sconto” è forse inferiore alle attese perché il Governo, con l’entrata in vigore del sistema di riscossione basato sulle bollette elettriche, aveva più volte ribadito di puntare al target degli 80 euro.

Tuttavia, 10 euro di sconto sono comunque un risparmio importante, soprattutto considerando che nel giro di tre anni il Canone della RAI è passato da 136 euro a 90 euro. Probabilmente, ragioni di copertura della Legge di Stabilità e le entrate un po’ sotto le attese della riscossione del tributo nel 2016 hanno frenato la riduzione della tassa. Nel 2017, dunque, il Canone della RAI sarà sempre spalmato mensilmente all’interno delle bollette dell’elettricità. A partire da gennaio 2017, gli italiani inizieranno a pagare le prime rate per un totale di 90 euro all’anno. Le bollette, così, saranno un po’ meno onerose rispetto alle attuali.

Si ricorda, inoltre, che al momento nulla cambia nel regolamento per il pagamento della tassa. Dunque, chi è tenuto a pagare la tassa nel 2016 dovrà farlo anche nel 2017 e chi rientra nei casi di esenzione potrà continuare a non pagarla a patto di richiedere l’esenzione attraverso un apposito modulo.

Maggiori informazioni sulle modalità di pagamento e di esenzione possono essere trovate all’interno del sito della RAI.

Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni