QR code per la pagina originale

iPhone 7: vendite spingono il market share di iOS

Le vendite degli iPhone 7 spingono iOS, almeno negli Stati Uniti: il sistema operativo mobile di Cupertino allarga di oltre il 5% il suo market share.

,

Le importanti vendite segnate dagli iPhone 7 hanno contribuito alla crescita del market share di iOS, almeno negli Stati Uniti. È quanto rivela Lauren Guenveur, Consumer Insight Director per Kantar Worldpanel Comtech, nel svelare le performance del sistema operativo mobile di Apple nel terzo quarto solare del 2016. Una sorpresa per gli analisti, in relazione all’ultima presentazione in calo dei risultati fiscali del gruppo.

Negli Stati Uniti, iPhone 7 e iPhone 7 Plus sono diventati, a pochi giorni dalla loro presentazione nel mese di settembre, gli smartphone più venduti. Hanno infatti conquistato il 17.1% di tutti i dispositivi acquistati dagli utenti, a cui si aggiunge anche la linea degli iPhone 6S, arrivata alla seconda posizione della classifica del quarto. Un fatto che ha portato, in questo trimestre, a una crescita esponenziale di iOS rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, pari a 34.2 punti percentuali. Su base annua, tali dati si traducono in un allargamento del market share degli smartphone targati mela morsicata, pari al 5.2%.

La crescita in patria, tuttavia, non sembra essere corrisposta da un altrettanto successo altrove. In Germania, sottolinea l’analista di Kantar, iOS è diminuito dal 17.5 al 15%, mentre in Cina è passato dal 18.7 al 14.2%. Un piccolo bilanciamento arriva però dal Regno Unito, dove pare iPhone SE stia ottenendo una performance forse non preventivata dalla stessa Apple: raggiunge l’8.5% di tutti gli smartphone venduti, molto più della media del 3.5% negli Stati Uniti.

In realtà, non stupisce il fatto che, negli Stati Uniti, i nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus stiano facendo da traino alla diffusion di iOS. Sebbene esteticamente non rappresentino una grande innovazione rispetto alle edizioni precedenti, dal punto di vista hardware si tratta dell’aggiornamento che tanto era atteso dagli utenti. In particolare per i possessori di un device dotato di processore A5 o antecedente, escludo dalla possibilità di approfittare di tutte le novità di iOS 10. Nel mentre, gli occhi degli analisti sono già puntati sul prossimo anno, poiché con il nuovo iPhone 7S, o iPhone 8 secondo alcuni, si prevede una nuova ed esponenziale crescita.

Galleria di immagini: iPhone 7: le foto

Commenta e partecipa alle discussioni