QR code per la pagina originale

iPhone 8: schermo da 5.8″ con sensori integrati?

Apple potrebbe aver scelto una nuova diagonale a schermo per il futuro iPhone 8, quest'ultimo dotato di vetro frontale borderless e sensori nel display.

,

Giungono nuove indiscrezioni sul conto di iPhone 8, il device rinnovato che Apple potrebbe presentare a settembre, oltre ai classici iPhone 7S e iPhone 7S Plus. Secondo quanto emerso dai distretti produttivi asiatici, la società di Cupertino avrebbe puntato sui 5.8 pollici, a differenza dei 5.5 ipotizzati nelle scorse settimane, nonché sull’inclusione di sensori biometrici direttamente nello schermo touchscreen. Questo poiché il vetro frontale sarà forse completamente borderless, arrotondato sui lati dello smartphone.

Si parla ormai già da diverse settimane di iPhone 8, lo smartphone che Apple starebbe progettando per il decimo compleanno della linea, da abbinare ai classici iPhone 7S e iPhone 7S Plus. Nelle scorse settimane è emerso come il gruppo possa aver puntato su pannelli OLED per lo schermo, nonché per un vetro arrotondato, possibilmente borderless. Sulla base di alcune fonti provenienti dalla catena produttiva dei partner asiatici di Cupertino, Timothy Arcuri, analista di Cowen and Company, ha però reso noti dei dettagli aggiuntivi.

Stando a quanto anticipato, il device vedrà una diagonale di 5.8 pollici, anziché i preventivati 5.5. Questo poiché le dimensioni della scocca rimarranno invariate rispetto al modello da 5.5, a cambiare sarà invece il vetro frontale e il display sottostante. Il primo sarà avvolgente, tanto che il vetro stesso coprirà i lati dello smartphone, mentre lo schermo coprirà tutta la superficie del dispositivo. Un simile proposito porterà all’eliminazione dei classici tasti frontali, tanto che Apple avrebbe deciso di incorporare le funzioni di Touch ID, e quindi di rilevazione delle impronte digitali, direttamente nel pannello touchscreen.

A questo scopo, l’analista spiega come Apple sia intenzionata a sposare una tecnologia sviluppata da Synaptec, un sistema di rilevazione ottica delle impronte digitali che non presuppone il diretto contatto delle dita con il sensore. Così facendo, il sensore potrebbe essere inserito al di sotto del vetro o, ancora, a un livello ulteriormente inferiore rispetto al display, garantendo la possibilità di effettuare una scansione delle dita indipendentemente dalla loro posizione sul pannello frontale.

Naturalmente, dalle parti di Cupertino non è giunta nessuna conferma in merito e, per questo, servirà attendere fino al prossimo settembre per scoprire quale di queste previsioni si sia rivelata veritiera.

Fonte: AppleInsider • Immagine: Oatawa via Shutterstock • Notizie su: , , ,