QR code per la pagina originale

Natale: sempre più giga per gli utenti

Il Natale garantisce sempre molte promozioni sul fronte delle tariffe della telefonia mobile; SosTariffe.it ha voluto capire quanto incidono sui prezzi.

,

Il Natale è un momento molto particolare dell’anno. Molti operatori in questo periodo fanno a “gara” per proporre promozioni ed offerte per attirare nuovi clienti o per fidelizzare quelli vecchi. Offerte speciali, in alcuni casi molto allettanti, che possono variare sensibilmente la convenienza delle tariffe. Per capire la portata di questo fenomeno, l’Osservatorio SosTariffe.it ha voluto analizzare il trend delle offerte di Natale degli operatori per capire quanto possano davvero incidere sui prezzi delle tariffe mobile.

L’Osservatorio ha, dunque, analizzato la media delle tariffe mobile disponibili a dicembre 2017 confrontandola con i costi medi rilevati durante tutto il resto dell’anno. I risultati di quest’analisi sono decisamente interessanti. Innanzitutto, l’Osservatorio ha scoperto che a dicembre 2017 è stato raggiunto un traguardo interessante: i pacchetti con traffico dati inclusi offrono, in questo mese, 8 GB, media mai registrata in precedenza. Se le tariffe Internet per le chiavette avevano già raggiunto una media di 11 GB, quelle relative alla navigazione da smartphone non avevano mai superato in 5 GB di media. Secondo l’analisi dell’Osservatorio, rispetto alla media dell’anno, a Natale le offerte degli operatori vedono calare i minuti delle chiamate e gli SMS inclusi nei pacchetti, ma il traffico Internet a disposizione aumenta sensibilmente.

Natale: sempre più giga per gli utenti

Anche il costo generale delle offerte a dicembre è più basso rispetto alla media dei mesi precedenti, con un calo del 6,4%. Se la media tra gennaio e novembre è stata di 13,3 euro, a dicembre il costo medio è stato di 12,4 euro. Trattasi di un euro in meno circa, che nell’arco di un intero anno poterebbe un risparmio del 7,5%.

Le tariffe di Natale per la telefonia mobile stanno influenzando molto il mercato. Sarà interessante capire, poi, se questo trend continuerà o se rimarrà un fenomeno ristretto esclusivamente a questo particolare periodo dell’anno.

Notizie su: