QR code per la pagina originale

TIM accende il 5G a Torino

TIM accende la rete 5G nella città di Torino e raggiunge la velocità record di 20 Gigabit/s grazie all'utilizzo della tecnologia ad onde millimetriche.

,

TIM accende la prima antenna 5G a Torino e parte con la prova su strada della nuova tecnologia che punta a rivoluzionare il mondo delle telecomunicazioni nei prossimi anni. L’operatore ha dato, dunque, il via alla sperimentazione del 5G accendendo la prima antenna costruita all’interno del Politecnico di Torino. Trattasi della prima antenna 5G che utilizza la tecnologia a onde millimetriche grazie alla quale è stata possibile raggiungere l’incredibile velocità di 20 Gigabit/s.

Questo primato è stato raggiunto grazie alla collaborazione con Ericsson che ha permesso di toccare con mano i grandi vantaggi del 5G utilizzando la frequenza a 28 GHz su onde millimetriche, tecnologia che TIM sta sviluppando assieme a partner di livello mondiale, come Qualcomm. Inoltre, contestualmente all’accensione della prima antenna 5G a Torino, TIM ha lanciato un servizio di visita virtuale in tempo reale che sfrutta tutti i vantaggi di questa nuova rete. Attraverso questo innovativo servizio, dal Politecnico di Torino è stato possibile visitare virtualmente Piazza Carlo Alberto pur trovandosi dall’altra parte della città. Un avatar virtuale ha guidato nella visita l’utente che disponeva di uno speciale visore per la realtà virtuale.

Una visita virtuale possibile grazie alla grande velocità e alla bassa latenza della rete 5G che permette un’interazione immediata tra visitatore e guida virtuale. In futuro questo servizio di visita virtuale sarà sensibilmente ampliato. Tra non molto chi è appassionato di storia sabauda potrà entrare nei musei direttamente dal divano di casa a New York o in qualsiasi altra città del pianeta.

La connessione record ottenuta da TIM a Torino grazie al 5G è parte integrante del piano di sviluppo dell’operatore sottoscritto alcuni mesi fa con il Comune. Progetto che prevede anche la completa copertura del territorio della città di Torino con il 5G entro il 2020.

Grazie al progetto “Torino 5G” si rafforza anche la parternship con Ericsson ed il Politecnico di Torino. In particolare, con Ericsson sarà creato un ecosistema aperto per la realizzazione di progetti innovativi e di servizi abilitati dalla rete di quinta generazione.

Infine, TIM, per la città di Torino ha annunciato anche l’impegno di sviluppare applicazioni dedicate alla valorizzazione del patrimonio culturale e artistico oltre che nuove soluzioni di smart city, monitoraggio ambientale, public safety, automotive, industry 4.0, sanità, education, mobilità e sicurezza stradale, logistica e smart agricolture.