QR code per la pagina originale

Altri 10 milioni di euro per Fon

Fon annuncia di aver chiuso nuovi accordi con 4 investitori che porteranno nelle casse del movimento ulteriori 10 milioni di euro. I nomi rimangono al momento top secret e nel contempo la homepage del sito cambia grafica in attesa delle novità

,

«A casa sei il re del WiFi. Ma fuori casa devi pagare. Condividi il tuo WiFi a casa. Connettiti WiFi gratis in tutto il mondo»: è questo il messaggio che accoglie da poche ore gli utenti sul nuovo sito del movimento Fon. Il cambio estetico, comunque, non sembra essere isolato e fine a se stesso in quanto altri importanti variazioni sembrano circondare il prossimo futuro del progetto.

L’annuncio più importante giunge in giornata, anche se privo del dettaglio più importante: «sono lieto di annunciarvi che abbiamo ottenuto altri dieci milioni di euro (per un totale di circa 35 milioni di dollari raccolti dal nostro lancio nel Febbraio 2006). I fondi provengono da una serie di investitori che comprendono Martin Varsavsky e 4 nuovi investitori strategici la cui identità verrà rivelata presto. I fondi raccolti saranno utilizzati per la ricerca e lo sviluppo (R&D) e la crescita del numero di Foneros. Siamo già presenti in più di 80 paesi e questi nuovi fondi ci permetteranno di dar vita a tante grandi idee da condividere con voi». Il messaggio è comparso sul blog ufficiale italiano di Fon, ma sarà l’identità dei finanziatori a dire qualcosa di più circa i futuri progetti del movimento. Va ricordato come ad oggi i due principali nomi legati al progetto siano quelli di Skype e Google, da cui già sono arrivati 10 milioni durante le prime fasi di sviluppo.

Sulla rete, nel frattempo iniziano già a circolare le prime immagini non ufficiali della nuova Fonera, il router che da accesso al network Fon permettendo di condividere la propria banda. Il router può essere ricevuto in “regalo” oppure acquistato al costo di 39.95 euro (più 5 euro di spese di spedizione).

Video:Google WiFi, il router modulare per la casa