QR code per la pagina originale

Microsoft sale a bordo di Hyundai e Kia

Redmond ha da poco stipulato un accordo per la diffusione delle sue soluzioni MS Auto sulle vetture prodotte da Hyundai-Kia. Oltre alle tecnologie per l'intrattenimento, il patto prevede l'implementazione di nuovi sistemi per la sicurezza

,

Non esiste solo Yahoo nella mente dei manager di Microsoft, e i frequenti accordi commerciali con società non necessariamente operanti nel Web ne sono la dimostrazione più evidente. Il colosso dell’informatica ha da poco stipulato un patto internazionale con Hyundai e Kia per l’implementazione di nuove tecnologie per comandi vocali e gestione delle informazioni in automobile. I nuovi accordi raggiunti si inseriscono nella scia di esperienze analoghe nel settore dell’auto, che coinvolgono Ford negli Stati Uniti e Fiat in Europa.

Kia e Hyundai avranno la possibilità di equipaggiare il loro parco macchine con la tecnologia Microsoft Auto, appositamente studiata da Redmond per portare connettività e comandi vocali sulle automobili. L’accordo raggiunto prevede, inoltre, la possibilità di implementare nuove tecnologie per rendere più piacevole e sicura l’esperienza degli utenti sui mezzi di trasporto personali. I nuovi dispositivi, per ora in fase di progettazione, giungeranno probabilmente sul mercato nel corso del prossimo biennio.

Nello specifico, Kia e Hyundai starebbero studiando insieme a Microsoft alcune nuove soluzioni tecnologiche per la navigazione satellitare e per aumentare la sicurezza dei passeggeri a bordo. Sarebbe ormai in fase avanzata di implementazione un nuovo dispositivo in grado di rilevare l’espansione degli airbag, segnalando ai soccorsi l’emergenza e il luogo in cui si trova l’automobile incidentata. Le dotazioni tecnologiche sviluppate insieme a Microsoft saranno commisurate al tipo di autovettura e potranno essere estremamente variabili da modello a modello. «Siamo felici di collaborare con Microsoft per fornire soluzioni di informazione e intrattenimento di alta qualità ai nostri clienti. Le sue caratteristiche avanzate, la sua flessibilità e i costi molto contenuti fanno di Microsoft Auto una piattaforma ideale e la migliore soluzione per noi» ha dichiarato con entusiasmo Hyun Soon Lee, a capo del settore tecnologia di HKAG (Hyundai-Kia Automotive Group).

Con l’accordo da poco raggiunto, Microsoft estende il proprio business nell’auto anche al settore asiatico, fino ad ora poco coperto dalle soluzioni per le automobili sviluppate dai tecnici di Redmond. Insieme a HKAG, il colosso dell’informatica si è impegnato a contribuire alla costruzione di un nuovo centro IT dedicato allo studio e alla creazione di nuove soluzioni tecnologiche per le automobili. La nuova infrastruttura potrebbe costituire un’importante occasione per il sempre più emergente mercato sud coreano.