QR code per la pagina originale

JackSMS e VoipStunt, mandare SMS a 6,5 centesimi

,

Abbiamo già parlato della convenienza nel chiamare con un provider VoIP, che spesso permette di effettuare chiamate verso i numeri fissi in maniera totalmente gratuita.

VoipStunt, uno di questi provider, offre anche la possibilità di mandare SMS a prezzi vantaggiosi rispetto alle normali tariffe applicate dai gestori telefonici. Si parla di 6,5 eurocent iva inclusa per SMS verso un cellulare italiano. Dato che mi sono già registrato al servizio per le chiamate ai fissi, ho provato a capire come poter sfruttare anche gli SMS.

Come prima operazione, ho dovuto trovare un client compatibile con VoIPStunt che funzionasse su palmare o cellulare. La scelta è ricaduta su JackSMS, un programma Java che supporta, tra molti altri servizi, anche quello del provider del gruppo Betamax. Oltre alla versione mobile, c’è poi la possibilità di usare la versione Desktop e quella online, via sito Internet.

Per pda equipaggiati con Windows Mobile, occorre dotarsi di una Java Virtual Machine, Personalmente ho utilizzato quella fornita da IBM, con l’unico svantaggio di non poter far accedere JackSMS alla mia rubrica di contatti, dovendo quindi riportare nella rubrica interna del programma i numeri da usare. Per molti cellulari Nokia, Sony-Ericsson, Samsung e simili, invece, l’installazione è pressocché indolore.

Una volta fatto partire JackSMS e configurati i dati per accedere al servizi di VoIPStunt, gli SMS che ho mandato sono arrivati subito. 160 caratteri completi e dal numero di rete mobile con il quale mi sono registrato al servizio: praticamente indistinguibile da un SMS mandato normalmente dal cellulare.

C’è da dire che un’ulteriore grande convenienza di questo approccio è quella di mandare SMS verso numeri esteri, a tariffe molto spesso ancora più basse dei 6.5 eurocent, se non addirittura gratuitamente verso paesi quali il Brasile, Perù, Polonia e diversi altri.

Altra funzionalità interessante di VoIPStunt è quella di mandare SMS semplicemente visitando un’URL appositamente composta in base al mittente, destinatario e contenuto del messaggio. Sfruttando questa possibilità, è possibile automatizzare totalmente l’invio di notifiche, avvertimenti allo scattare di determinati eventi, SMS ricorsivi.