QR code per la pagina originale

CES 2018: Netatmo Smart Home Bot, IA per la casa

Un assistente virtuale per la casa: Netatmo Smart Home Bot, presentato al Consumer Electronics Show, prende vita nell'applicazione Messenger di Facebook.

,

Grande attenzione è riservata alle soluzioni per la casa intelligente e connessa, tra i padiglioni del Consumer Electronics Show in corso di svolgimento a Las Vegas. In questo filone si inserisce anche Netatmo Smart Home Bot, soluzione basata sull’IA proposta dall’azienda francese. Completamente gratuita, è disponibile a partire da oggi in versione beta (solo in lingua inglese).

Si tratta di un assistente personale pensato per gestire ogni aspetto dell’abitazione, accessibile attraverso il servizio Messenger di Facebook, con il quale interagire via chat digitando un comando oppure inviando una nota vocale. È possibile farlo senza seguire una sintassi precisa, utilizzando il linguaggio naturale, grazie all’impiego della tecnologia NLP (Natural Language Processing). Garantita la piena compatibilità con tutti i prodotti commercializzati dal brand e con quelli che fanno parte del programma with Netatmo, che proprio in occasione del CES 2018 si amplia con l’arrivo di un nuovo partner: Groupe Muller, società transalpina specializzata nel comfort termico.

L'applicazione mobile di Netatmo Smart Home Bot per interagire con l'assistente virtuale

L’applicazione mobile di Netatmo Smart Home Bot per interagire con l’assistente virtuale

All’intelligenza artificiale dello Smart Home Bot è possibile chiedere, ad esempio, “Chi è in casa?” oppure “Che tempo fa in questo momento?”, ottenendo in tempo reale risposte esaurienti. Allo stesso modo si possono impartire comandi come “Accendi le luci” e “Regola la temperatura della camera a 23 gradi”, così da controllare da remoto gli impianti presenti nell’abitazione. Ancora, pronunciando la frase “Sto uscendo” prima di lasciare la casa verranno abbassate le persiane e attivate le videocamere per la sorveglianza.

Da segnalare che i prodotti commercializzati da Netatmo sono già compatibili con gli assistenti Siri di Apple, Alexa di Amazon e con gli speaker della linea Google Home. L’arrivo del nuovo bot permette di controllare tutte le componenti della smart home attraverso un’unica interfaccia. Queste le parole di Fred Potter, CEO e fondatore del gruppo.

L’intelligenza artificiale segna il passaggio dalla casa connessa alla casa intelligente. L’individuo può finalmente interagire con la propria abitazione, che è in grado di comprendere esigenze e abitudini. Grazie a questo algoritmo, possiamo proporre ai nuovi clienti nuovi scenari su misura, basati sullo stile di vita.