QR code per la pagina originale

Google permette di provare Home Mini via web

Grazie a una demo, è ora possibile provare direttamente da web l'assistente di Google Home Mini (ma non ancora in Italia).

,

Quello di Google è sicuramente uno dei più performanti assistenti domestici in circolazione, se non il migliore in assoluto. Può risultare tuttavia difficile capire con esattezza cosa Google Home possa fare, senza utilizzarlo per un po’.

Home Mini è il modo più semplice per entrare nel suo ecosistema della domotica e adesso la pagina del Google Store relativa all’assistente intelligente permette di scaricare una demo funzionante, per provare alcune sue funzionalità direttamente dal web. Al momento è disponibile soltanto sulla controparte statunitense della pagina di Home Mini, ma è probabile che venga diffusa anche su quella italiana a breve.

Una volta cliccato per avviare il dimostrativo, la pagina richiede l’accesso al microfono: dopodiché è come utilizzare Google Assistant su Google Home o sul proprio smartphone. È possibile infatti avviare una semplice conversazione con domande generiche, chiedere all’assistente di raccontarci una barzelletta, di informarci su determinati argomenti o semplicemente di illustrarci le condizioni meteorologiche. La sua voce ci parla, mentre il testo scorre sullo schermo riportando ciò che dice.

Dal momento che si tratta di una demo avviata direttamente dallo store digitale, è impossibile collegarla al proprio account. Pertanto non si possono chiedere informazioni personali, né controllare dispositivi smart home. Provando infatti a testare funzionalità non disponibili nel dimostrativo, la pagina dice che è possibile spingersi a tanto solo possedendo Google Home.

Si tratta comunque di un’opportunità valida per testare personalmente l’assistente domestico di BigG, nonostante le numerose opzioni assenti nel dimostrativo. Serve più che altro a prendere confidenza con i comandi, nel caso in cui si stesse valutando l’acquisto.

Abbiamo di recente visto che Google Assistant ha accolto dei comandi a tema Halloween, con cui tutti gli utenti avranno la possibilità di divertirsi in questa seconda metà di ottobre (sebbene siano disponibili soltanto impostando la lingua inglese).

Fonte: TuttoAndroid • Immagine: Pixabay