QR code per la pagina originale

Sharp Aquos R2 Compact, display IGZO con due notch

Lo Sharp Aquos R2 Compact ha uno schermo da 5,2 pollici con due notch, processore Snapdragon 845, 4 GB di RAM, 64 GB di storage e Android 9 Pie.

,

La moda del notch ha ormai contagiato tutti (anche Samsung), in quanto è al momento l’unica soluzione che permette di aumentare lo screen-to-body ratio. Il nuovo Sharp Aquos R2 Compact possiede addirittura due notch, uno superiore e uno inferiore. Lo smartphone, come gli altri del produttore giapponese, non arriverà però in Europa.

Lo Sharp Aquos R Compact, annunciato l’anno scorso, è stato uno dei primi dispositivi con la famigerata “tacca” (in realtà un foro simile a quello dell’Essential Phone). La cornice inferiore ha invece uno spessore piuttosto elevato, in quanto è presente il pulsante Home con il lettore di impronte digitali. Sharp ha quindi deciso di incrementare la diagonale dello schermo, lasciando il pulsante. Ciò ha comportato l’aggiunta di un secondo notch nella parte inferiore.

Come si deduce dal nome, lo smartphone è una versione compatta dello Sharp Aquos R2, da cui eredita quindi diverse specifiche. La dotazione hardware comprende uno schermo IGZO da 5,2 pollici con risoluzione full HD+ (2280×1080 pixel), frequenza di refresh pari a 120 Hz e supporto HDR10, processore octa core Snapdragon 845, 4 GB di RAM e 64 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 512 GB. Per la fotocamera posteriore è stato scelto un sensore da 22,6 megapixel, abbinato ad un obiettivo con apertura f/1.9. La fotocamera frontale da 8 megapixel ha invece un obiettivo con apertura f/2.2.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, Galileo e LTE. La batteria ha una capacità di 2.500 mAh e viene caricata tramite la porta USB Type-C. Lo smartphone supporta inoltre le tecnologie Dolby Atmos e Dolby Vision. Il sistema operativo è Android 9 Pie. Non mancano funzionalità IA specifiche per il mercato giapponese. Tre i colori disponibili al lancio: bianco, nero e verde. Lo smartphone sarà in vendita nel 2019 ad un prezzo ignoto.

Fonte: The Verge • Immagine: Sharp