QR code per la pagina originale

Google Wear OS si aggiorna e punta all’autonomia

Google ha annunciato oggi un importante aggiornamento del sistema operativo per device indossabili Google Wear OS.

,

Google ha annunciato oggi un importante aggiornamento del sistema operativo per device indossabili Google Wear OS. Oggi la compagnia di Mountain View ha infatti annunciato che la nuova versione di Wear OS (che corrisponde alla 2.2), in uscita nei prossimi mesi, si chiamerà semplicemente “H” e includerà una serie di aggiornamenti importanti, con un particolare occhio di riguardo al risparmio energetico di smartwatch & Co.

Con questo aggiornamento, infatti, la modalità risparmio batteria prolunga ulteriormente la durata della batteria attivando il Battery Saver che permette di visualizzare solamente l’ora quando il livello di autonomia scende al di sotto del 10%.

Altra miglioria che apporterà questo aggiornamento è l’efficienza Off Body: dopo trenta minuti di inattività, lo smartwatch entrerà in modalità deep sleep per salvaguardare la batteria. L’opzione Smart App Resume sarà disponibile per tutte le applicazioni: ciò significa che con l’aggiornamento alla versione H l’utente potrà facilmente riprendere da dove aveva interrotto in tutte le app.

Sarò anche introdotto lo spegnimento a due fasi: l’utente sarà in grado di spegnere l’orologio in due semplici passaggi. Per spegnere lo smartwatch, sarà sufficiente tenere premuto il pulsante di accensione fino a quando non compare la schermata di spegnimento. A quel punto è possibile scegliere fra “spegni” o “riavvia”.

Google non ha al momento specificato quali sono i dispositivi che riceveranno questo aggiornamento del sistema operativo Wear OS, e l’unico produttore ad aver annunciato ufficialmente che i suoi orologi intelligenti saranno aggiornati è Fossil. Ancora niente, invece, da parte di altri.

 

Fonte: engadget