QR code per la pagina originale

Google, consegne con i droni nel 2019 in Finlandia

Google darà il via nel 2019 ai test per le consegne tramite droni in Finlandia, al fine di migliorare il servizio Wing.

,

Google (o meglio Alphabet, holding a cui fa capo) testerà il suo servizio di consegne con i droni in Finlandia a partire dal 2019.

Per quale motivo proprio nella nazione scandinava? Semplicemente perché, a detta di James Burgess – CEO della divisione Alphabet dedicata a tale servizio -, i finlandesi sono i primi utilizzatori di nuove tecnologie. Così, a partire dalla prossima primavera, a Helsinki saranno consegnati “in volo” pacchi fino a 1,5 kg di peso: il nome del servizio di Google relativo alle consegne tramite droni è Wing e, nella fase di test, prevede di coprire spedizioni su una distanza massima di 10 km.

Altro motivo per cui la società americana ha scelto la Finlandia come banco di prova è da ricercarsi nelle condizioni climatiche del Paese: sempre secondo Burgess, qualora i test avessero successo lì, dove il clima è rigido e il meteo non sempre favorevole, allora non dovrebbero esserci difficoltà a estendere il servizio nel resto del Mondo.

Quello previsto per il prossimo anno, a ogni modo, non si tratterebbe del primo test di BigG in Finlandia: i droni Hummingbird sono infatti già stati sperimentati nella cittadina di Tampere. È bene precisare che lo scopo principale del servizio è quello di sostituire i mezzi di trasporto a gas per le consegne con droni dotati di motore elettrico, in grado di trovare autonomamente il luogo in cui depositare il pacco tracciando il percorso migliore da seguire. Stando ad Alphabet, si tratterebbe di una mossa importante per combattere l’inquinamento visto il gran numero di mezzi di trasporto a gas utilizzati per le consegne (si stima che il 27% dei gas inquinanti derivino proprio da veicoli del genere).

Fonte: Tech Crunch • Immagine: Pixabay