QR code per la pagina originale

Galaxy S10, dettagli su fotocamere e versione 5G

Trapelano nuove indiscrezioni sulle fotocamere posteriori dei Galaxy S10 e sul modello 5G che dovrebbe essere denominato Galaxy S10 X.

,

Continuano a trapelare indiscrezioni sui Galaxy S10 che Samsung annuncerà il 20 febbraio durante l’evento Unpacked 2019 organizzato a San Francisco. Questa volta i rumor riguardano le fotocamere posteriori e la versione 5G che, secondo una fonte coreana, verrà commercializzata come Galaxy S10 X.

Tutti i modelli avranno sicuramente una fotocamera principale con sensore da 12 megapixel e un obiettivo con apertura variabile (f/1.5-2.4), come gli attuali Galaxy S9/S9+. Tra le funzionalità supportate ci saranno autofocus, stabilizzazione ottica delle immagini (OIS), registrazione video in super slow motion (forse a 1080p) e Bright Night, la modalità che permette di migliorare la qualità delle foto in condizioni di scarsa illuminazione. La seconda fotocamera dovrebbe avere un sensore da 16 megapixel e un’ottica grandangolare (apertura f/1.9), ma senza autofocus e OIS.

Per il Galaxy S10+ si prevede una terza fotocamera posteriore con sensore da 13 megapixel, abbinato ad un teleobiettivo (apertura f/2.4). Supportati anche autofocus e OIS. Il modulo fotografico verrà posizionato in orizzontale con il flash LED a sinistra e il cardiofrequenzimetro a destra. Una fonte coreana ha fornito invece alcuni dettagli interessanti sulla versione 5G, tra cui la possibile data di arrivo sul mercato.

Innanzitutto sembra che il nome non sia Galaxy S10+ 5G, ma Galaxy S10 X. Questo modello dovrebbe avere uno schermo Infinity-O da 6,7 pollici, processore Snapdragon 855, 10 o 12 GB di RAM, 512 GB o 1 TB di storage, modem Exynos 5100 5G e batteria da 5.000 mAh. Lo smartphone sarà in vendita dal 29 marzo in Corea del Sud ad un prezzo compreso tra 1.400 e 1.600 dollari. Gli altri tre modelli, per i quali si prevedono prezzi tra 800 e 1.400 dollari, dovrebbero arrivare sul mercato l’8 marzo.

Su tutti verrà installato Android 9 Pie con la nuova interfaccia One UI. Secondo la fonte coreana, Samsung implementerà una funzionalità IA che eseguirà alcuni task quotidiani in maniera autonoma, apprendendo le abitudini dell’utente.

Fonte: Phone Arena • Via: SamMobile • Immagine: 91mobiles.com