QR code per la pagina originale

Sony aggiorna il firmware delle Alpha A9

Sony rilascerà a breve gli aggiornamenti dei firmware per le Alpha A9, A7R III e A7 III, con molte novità per i fotografici professionisti.

,

Insieme all’annuncio della nuova Alpha A6400, Sony ha confermato l’arrivo di importanti aggiornamenti dei firmware per le Alpha A9, A7R III e A7 III. Per prima cosa, l’Alpha A9 giungerà alla versione 5.0 a marzo, il che porterà una serie di miglioramenti al sistema di messa a fuoco automatica, peraltro già avanzato, tra cui Real-time Tracking e Real-time Eye AF. Questi permetteranno il riconoscimento di oggetti basandosi sull’aiuto di una AI, che rileverà e lavorerà sui dati in tempo reale, per migliorare precisione, velocità e prestazioni della macchina.

Questo vuol dire che in tutte le modalità di messa a fuoco automatiche, la fotocamera potrà rilevare automaticamente gli occhi del soggetto e, insieme alla funzione Eye AF, sarà in grado di “inseguire” lo sguardo in qualsiasi momento, anche in modalità AF-C. Il nuovo firmware consentirà inoltre ai fotografi di selezionare l’occhio preferito (a sinistra o a destra) del soggetto come punto di messa a fuoco. Oltre a ciò, l’update apporterà miglioramenti alla connettività, inclusa la compatibilità con la nuova app Imaging Edge Mobile.

Per quanto riguarda le novità del firmware per le Alpha A7R III e A7 III, questo giungerà ad aprile, portando con sé non solo l’AF in tempo reale per i soggetti ma anche per le riprese di animali. Si tratta di un’opzione pensata apposta per aiutare i fotografi naturalisti, permettendo a chi è dietro l’obiettivo di preoccuparsi dell’inquadratura, piuttosto che del momento in cui scattare.

Il firmware porterà anche riprese a intervalli per consentire la creazione di video in time-lapse e le stesse  ottimizzazioni nella connettività (e, come sopra, compatibilità con l’app Imaging Edge Mobile). Infine, Sony ha rilasciato anche delle notizie riguardo all’aggiornamento dell’Alpha A9 alla versione 6.0, che arriverà in estate, spiegando le migliorie per la messa fuoco rispetto ai soggetti animati.