QR code per la pagina originale

Streaming Apple: il catalogo solo family-friendly

Emergono le prime indiscrezioni sul catalogo video di Apple: molti gli show già disponibili al lancio, tutti esclusivamente family-friendly.

,

A pochi giorni dall’evento del 25 marzo, quando Apple probabilmente presenterà la sua piattaforma di streaming video, emergono importanti dettagli sul catalogo che il gruppo di Cupertino proporrà agli utenti. Il servizio sarà ricco di alternative già dal lancio, ma tutte in un’ottica family-friendly: non vi saranno show violenti, oppure con connotazione sessuale, sulla piattaforma targata mela morsicata. È quanto rivela The Verge, in un lungo intervento pubblicato ieri.

Così come rivelato nelle ultime settimane, Apple pare abbia investito un miliardo di dollari nella produzione di nuovi show televisivi, a cui si aggiungono partnership – come quella con Oprah Winfrey – e l’acquisizione di diritti per produzioni terze. Secondo quanto riferisce The Verge, il gruppo di Cupertino avrebbe intenzione di fornire all’utente un’esperienza completamente family-friendly, priva di trame violente o di contenuti vagamente sessuali, come peraltro già emerso nel corso dell’estate.

Alla partenza, la lineup vedrà innanzitutto una buona disponibilità di produzioni per bambini. Vi saranno diversi cartoni animati, come “Central Park” e “Wolfmaker”, così come show in esclusiva come degli episodi speciali di “Sesame Street”. Non mancheranno quindi le comedy, tra cui “Dickinson”, una serie incentrata sulla divertente quotidianità di una giovane tra famiglia, lavoro e disguidi di genere.

Ovviamente, una piattaforma di streaming che si rispetti non può non proporre dei drama, la categoria più seguita di sempre fra gli utenti. Ormai da tempo è confermato “The Morning Show” con Jennifer Aniston, Reese Witherspoon e Steve Carrell. Seguono “Little Voice”, realizzata dalla casa di produzione di J.J. Abrams descritta e ambientata a New York, “Little America” sull’immigrazione e molti altri. Il regista di “La La Land”, Damien Chazelle, starebbe inoltre lavorando su una serie drammatica per Apple, sebbene i dettagli non siano ancora stati pienamente resi noti.

Non mancheranno, infine, contenuti science-fiction, thriller e generi d’azione: tra i titoli disponibili al lancio dovrebbero esservi “Defending Jacob”, incentrata su un padre che difende il figlio minorenne dall’accusa di omicidio, il reboot di “Amazing Stories” di Steven Spielberg, “For All The Mankind” ambientata nello spazio e tanto altro ancora. Ovviamente, sulla piattaforma saranno presenti anche documentari, infotainment e proposte più leggere.