QR code per la pagina originale

tvOS 13: arriva il PiP su Apple TV

La nuova beta di iOS 13 abilita la funzionalità PiP su Apple TV: sarà possibile continuare a vedere i propri show mentre si naviga sul set-top-box.

,

tvOS 13, la nuova versione del sistema operativo Apple per i suoi set-top-box, include finalmente la funzionalità Picture-in-Picture (PiP). Nonostante il gruppo di Cupertino non abbia svelato questa novità durante la presentazione alla WWDC 2019, è quanto rivelano gli sviluppatori nel testare la seconda beta del software. Si tratta di una feature molto attesa dagli utenti, i quali potranno così navigare tra i vari menu della loro Apple TV senza perdere nemmeno un istante del loro show preferito.

Apple ha introdotto il PiP su iPad già a partire da iOS 9: da allora, gli utenti ne hanno chiesto insistentemente l’aggiunta anche su tvOS e Apple TV, senza tuttavia una risposta ufficiale da parte dell’azienda. Stando a quanto riferito dagli sviluppatori, il gruppo di Cupertino ha finalmente deciso di assecondare gli utenti, abilitando la funzionalità nella seconda beta di tvOS 13.

Il servizio permette di continuare a guardare il proprio show preferito, avviato tramite l’applicazione Apple TV, in un piccolo riquadro a schermo. Questo permette di avviare contemporaneamente altre azioni, come l’apertura delle impostazioni, la gestione del multitasking, la chiusura delle applicazioni in background e molto altro ancora. Al momento, però, non è dato sapere se la funzionalità sia ristretta unicamente ai fornitori di contenuti già inclusi nell’applicazione Apple TV o, in alternativa, anche per le app di terze parti.

Oltre al picture-in-picture, vengono confermate alcune altre caratteristiche di tvOS 13, come la possibilità di gestire degli account multipli a livello familiare, per evitare di sovrapporre i suggerimenti di visione o di alterare la coda di riproduzione: ogni membro della casa, infatti, potrà approfittare di un’esperienza d’uso completamente personalizzata.

tvOS 13 verrà distribuito nella sua versione finale nel mese di settembre, per i due set-top box compatibili della mela morsicata: l’Apple TV di quarta generazione e la più recente Apple TV 4K.