QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Fold sul mercato troppo presto

DJ Koh, CEO di Samsung Mobile, ha ammesso durante un incontro con la stampa che il Galaxy Fold doveva essere testato meglio prima del lancio sul mercato.

,

Doveva essere in vendita dal 26 aprile, ma il primo smartphone pieghevole di Samsung non è ancora arrivato sul mercato. A pochi giorni dal debutto sono emersi due problemi relativi allo schermo del Galaxy Fold che hanno costretto il produttore a posticipare il lancio. Il CEO DJ Koh ha ora ammesso che il dispositivo non era ancora pronto.

Diversi giornalisti e influencer hanno segnalato la rottura dello schermo dopo qualche giorno di utilizzo. Il primo problema era dovuto alla rimozione della pellicola protettiva che è parte del display flessibile. Il secondo problema era invece dovuto ad un chiaro errore di progettazione. Alle estremità della cerniera ci sono fessure troppo ampie, attraverso le quali entrano detriti che hanno causato la rottura dello schermo flessibile. Samsung ha quindi ritirato tutte le unità inviate per le recensioni e posticipato il lancio dello smartphone.

Il CEO DJ Koh ha ammesso durante un incontro con la stampa di aver spinto per il debutto del Galaxy Fold prima che fosse pronto. Probabilmente Samsung voleva portare lo smartphone sul mercato prima del Mate X di Huawei, quindi non sono stati effettuati tutti i test necessari. La vicenda ricorda la famosa debacle del Galaxy Note 7. In pratica Samsung ha commesso un errore simile.

Il dirigente ha inoltre dichiarato che oltre 2.000 unità sono state testate in ogni aspetto e sono stati individuati tutti i problemi. Tuttavia non si conosce la nuova data di lancio. Il CEO ha detto di attendere ancora qualche giorno. Samsung non sembra avere fretta, considerato che Huawei ha posticipato a settembre il debutto del suo smartphone pieghevole.