QR code per la pagina originale

Apple rinuncerà alla tastiera a farfalla?

Apple potrebbe rinunciare definitivamente alla tastiera a farfalla dei MacBook, tornando a tecnologie più stabili: è quanto sostiene Ming-Chi Kuo.

,

Apple potrebbe dire definitivamente addio alla tastiera a farfalla, causa di tanti malumori tra gli appassionati del marchio. È quanto riporta Ming-Chi Kuo, analista sempre molto affidabile sul conto della mela morsicata, pronto a sottolineare come il gruppo di Cupertino stia sviluppando una nuova meccanica per i tasti. La rinnovata tastiera potrebbe addirittura fare la sua apparizione nei nuovi MacBook Air, in arrivo entro la fine dell’anno.

Non si può dire che la tastiera a farfalla di Cupertino sia nata sotto una buona stella: introdotta nel 2015 per garantire una maggiore stabilità di pressione e tasti più sottili, negli anni ha incontrato diverse problematiche. Vari utenti si sono lamentati di malfunzionamenti – tasti non riconosciuti alla pressione, blocchi e via dicendo – tanto da convincere Apple all’avvio di un piano di sostituzione. Quattro generazioni successive non sembrano aver escluso completamente la problematica, nonostante la terza e la quarta incorporino una guaina protettiva per evitare che polvere e detriti danneggino il meccanismo dei tasti.

Secondo quanto riportato dall’analista, Apple starebbe pensando di tornare a un design “a forbici”, caratteristico dei MacBook e MacBook Pro antecedenti al 2015 e noto per la sua stabilità, nonché la capacità di funzionare correttamente anche in presenza di polvere e detriti. Per non alterare l’estetica dei nuovi laptop, tuttavia, il gruppo starebbe elaborando una versione rivista e corretta, affinché possa garantire poco ingombro e tasti sottili.

Così come già anticipato, la nuova tastiera potrebbe apparire sui nuovi MacBook Air, in arrivo entro la fine dell’anno, mentre pare non si prevista nel tanto atteso MacBook Pro da 16 pollici, forse in via di lancio già a settembre. Il device sarebbe già in fase di produzione, quindi vedrà la stessa tastiera a farfalla di quarta generazione giunta poche settimane fa sulle altre edizioni della linea MacBook Pro.