QR code per la pagina originale

Sistema operativo Huawei più veloce di Android

Il fondatore Ren Zhengfei ha dichiarato che il sistema operativo di Huawei offrirà prestazioni superiori a quelle di Android e supporterà più dispositivi.

,

Nonostante le parole di Trump, il governo non ha ancora comunicato ufficialmente se Huawei può nuovamente sottoscrivere accordi commerciali con aziende statunitensi. Il produttore cinese rimane pertanto nella blacklist del Dipartimento del Commercio e continua lo sviluppo del suo sistema operativo, come ha confermato il fondatore Ren Zhengfei durante una recente intervista.

Il nome rimane ancora un mistero. La versione cinese dovrebbe essere chiamata HongMeng OS, mentre su quella che potrebbe essere installata sui dispositivi venduti in altri paesi circolano varie ipotesi (Oak OS, Ark OS e Aurora). Durante un’intervista rilasciata ad un magazine francese, Zhengfei ha confermato il piano di ridurre la dipendenza da Google. Il sistema operativo è più di un’alternativa ad Android, in quanto può essere utilizzato per dispositivi di varie categorie: smartphone, tablet, PC, IoT e veicoli a guida autonoma.

Il fondatore di Huawei ha parlato anche di prestazioni. HongMeng OS ha un ritardo di elaborazione inferiore a 5 millisecondi, quindi è molto probabilmente più veloce non solo di Android, ma anche di iOS. Il successo di un sistema operativo è dovuto soprattutto al catalogo di app. Zhengfei ha ammesso che Android e iOS offrono un’ampia scelta agli utenti, quindi sarà difficile attirare gli sviluppatori.

Il CEO Richard Yu aveva dichiarato che il sistema operativo dovrebbe debuttare in Cina entro l’autunno. I primi smartphone con HongMeng OS dovrebbero essere quelli della serie Mate 30. Non è chiaro se sui modelli europei verrà installato Android Q. Quest’ultimo arriverà sicuramente sui dispositivi già in commercio.

L’unica certezza è l’impossibilità di diventare il primo produttore mondiale di smartphone. A causa del ban imposto dall’amministrazione Trump, il sorpasso ai danni di Samsung deve essere rimandato. Huawei crede che ciò avverrà comunque in termini di innovazioni. Infine, Zhengfei ha affermato che, per quanto riguarda la privacy, Apple sia il modello da seguire.

Fonte: Phone Arena • Immagine: WoodyAlec via iStock
Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=843765 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).