QR code per la pagina originale

Siri in italiano: come cambiare la lingua

Le istruzioni per modificare la lingua e il genere delle voce di Siri, l'assistente vocale di Apple disponibile su device iOS e sui Mac.

,

Siri, l’assistente vocale inclusa in tutti i dispositivi Apple, rappresenta una comoda risorsa per gestire le proprie necessità quotidiane. Si tratti della ricerca di un’informazione online, della memorizzazione di un appuntamento o della gestione della riproduzione musicale, la voce targata mela morsicata libera dalla necessità di interagire fisicamente con il proprio dispositivo. Ma cosa fare, in caso si volesse cambiare lingua – o anche il genere – dell’assistente?

Lingue e generi per Siri

Come facile intuire, Siri può interagire con l’utente in diverse lingue. Oltre all’italiano, l’assistente vocale di Apple supporta altri 20 idiomi: arabo, cinese cantonese, cinese mandarino, coreano, danese, finlandese, francese, giapponese, inglese, israeliano, malese, norvegese, olandese, portoghese, russo, spagnolo, svedese, tedesco, thailandese e turco. La lingua compresa e parlata da Siri può essere modificata in qualsiasi momento, anche indipendentemente da quella impostata come principale sulla propria copia del sistema operativo.

Non è però tutto poiché, oltre alla lingua, è possibile anche impostare il genere. Come impostazione classica, infatti, Apple prevede una tono femminile per la sua assistente vocale. Per chi lo desiderasse, tuttavia, è possibile anche impostare una voce maschile.

Siri: modificare genere e lingua

Così come anticipato, i possessori di un dispositivo abilitato a Siri – quindi le ultime generazioni di iPhone, iPad, iPod Touch e Mac – possono personalizzare alcuni aspetti dell’assistente vocale. È infatti possibile impostare una lingua diversa da quella di default, in modo indipendente da quella considerata principale dal sistema operativo.

Per farlo sui dispositivi iOS, è sufficiente entrare nelle Impostazioni del sistema operativo e posizionarsi sul pannello “Siri e Cerca”. Da questa sezione sarà possibile cambiare alcune delle impostazioni dell’assistente vocale – ad esempio abilitare il comando “Hey Siri”: nel caso specifico, basta selezionare il menu Lingua e Voce Siri, per scegliere tra uomo e donna. Ancora, è possibile decidere in che modo si debba comportare il feedback vocale – ad esempio se Siri potrà parlare quando il device è impostato in modalità silenziosa – e inserire le proprie informazioni di contatto.

Procedura molto simile anche su Mac: basta entrare nelle Preferenze di Sistema, scegliere Siri e quindi impostare le stesse funzioni già viste su iOS, a cui si aggiunge anche la possibilità di definire una propria combinazione da tastiera per richiamare l’assistente vocale.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=847290 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).