QR code per la pagina originale

MacBook Pro 16 certificato in Corea

Il nuovo MacBook Pro da 16 pollici ottiene la certificazione preliminare in Corea del Sud: il lancio potrebbe avvenire il prossimo autunno.

,

Il nuovo MacBook Pro da 16 pollici, il laptop che Apple potrebbe presentare in autunno, è stato certificato per via preliminare in Corea del Sud. È quanto riporta MacRumors, nel sottolineare come un nuovo dispositivo targato mela morsicata sia apparso nella documentazione della KRRA, la National Radio Research Agency coreana.

Cone consuetudine, Apple deve registrare i propri prodotti presso le varie agenzie internazionali, qualche mese prima dell’effettivo lancio. È quel che accade ormai regolarmente con la EEC – l’Eurasian Economic Commission – divenuta una delle fonti principali per le indiscrezioni sul marchio. E lo stesso è oggi accaduto con la KRRA, con la comparsa di un nuovo MacBook Pro non ancora presentato nella lineup ufficiale di Cupertino.

Il numero di modello di questo inedito laptop è A2159 e, senza troppe sorprese, il codice è identico a quello già sottoposto da Apple alla FCC. Considerando come Apple abbia di recente aggiornato i modelli di MacBook Pro da 13 e 15 pollici, quindi difficilmente vi sarà una nuova release autunnale, gli esperti ritengono che questo modello non sia altro che il tanto atteso MacBook Pro da 16 pollici.

Così come già noto, Apple starebbe preparando un device per i nostalgici dell’ormai da anni defunto 17 pollici, con un laptop dal ridotto ingombro e dall’elevata versatilità. Il nuovo MacBook Pro, infatti, utilizzerà la medesima scocca del modello da 15 pollici, recuperando spazio per il display con dei bordi decisamente ridotti rispetto agli altri modelli. Per farlo, Apple starebbe pensando a una tecnologia “quasi” edge-to-edge, così come già visto su iPad Pro. Non è però tutto, poiché il pannello Retina vedrà una risoluzione da 3.072×1.920 pollici, sarà compatibile con lo standard TrueTone e, forse, anche con HDR.

Negli ultimi giorni si è parlato diffusamente anche dei prezzi di questo device: secondo quanto reso noto da alcuni analisti, il prezzo di partenza potrebbe addirittura sfiorare i 3.000 dollari.