QR code per la pagina originale

Huawei Mate 30 Pro, tre fotocamere frontali?

Il Mate 30 Pro, che Huawei annuncerà il 19 settembre, dovrebbe avere uno schermo da 6,7 pollici, quattro fotocamere posteriori e tre fotocamere frontali.

,

Huawei annuncerà la serie Mate 30 durante un evento organizzato a Monaco di Baviera il 19 settembre. Il noto leaker OnLeaks ha pubblicato alcuni render ricavati dai disegni CAD che mostrano il nuovo design del Mate 30 Pro e l’ampio notch che ospita tre fotocamere frontali.

Il video condiviso su Twitter da Huawei per comunicare data e sede dell’evento conferma la forma circolare del modulo fotografico posteriore. I render evidenziano il nuovo design e le quattro fotocamere disposte in una griglia 2×2. In base alle indiscrezioni che circolano in Rete, Huawei utilizzerà due sensori da 40 megapixel abbinati ad obiettivi standard e grandangolare, un sensore da 8 megapixel abbinato ad un teleobiettivo con zoom ottico 5x e un sensore ToF (Time-of-Flight) che rileva la profondità. Si notano inoltre due flash LED e un sensore aggiuntivo.

Lo schermo AMOLED dovrebbe avere una diagonale di 6,7 pollici e cornici laterali con una curvatura piuttosto evidente (waterfall). Lo smartphone avrà un notch di grandi dimensioni perché occorre spazio per i sensori del riconoscimento facciale 3D. I render evidenziano la presenza di tre fotocamere frontali. Lungo il bordo inferiore si vedono lo slot per la SIM e la porta USB Type-C, mentre sul lato destro c’è il pulsante di accensione. Mancano invece i pulsanti del volume che potrebbe essere touch. Assente anche il jack audio da 3,5 millimetri.

Il Mate 30 Pro integrerà il nuovo processore octa core Kirin 990 che Huawei annuncerà il 6 settembre all’IFA 2019 di Berlino. Si prevede inoltre una batteria da 4.500 mAh con ricarica rapida da 55 Watt e wireless da 25 Watt. Il sistema operativo potrebbe essere Android, ma senza servizi Google. Gli utenti dovranno quindi installare le app e il Play Store tramite sideloading.