QR code per la pagina originale

Best of IFA 2019: Home Entertainment

Le proposte audio-video che le principali aziende di elettronica hanno presentato all’edizione 2019 della fiera di Berlino.

,

Non c’è da stupirsi se in una fiera dedicata all’elettronica di consumo viene dedicato ampio spazio alle TV e alle soluzioni del cosiddetto Home Entertainment, del resto la TV è uno dei primi acquisti che facciamo non appena prendiamo una nuova casa, ed è proprio davanti ad essa che passiamo buona parte del nostro tempo casalingo. Vediamo quindi quali sono state le novità lanciate durante l’edizione appena terminata di IFA.

Parola d’ordine 8K: se ormai le T 4K UHD sono diventate mainstream e disponibili nei principali negozi a prezzi alla portata di tutti, l’aumentare delle dimensioni dei pannelli e la continua ricerca nel migliorare la qualità delle immagini ci porta ad accrescere ulteriormente aumentare la risoluzione. E qui la prima ad esprimersi è stata Samsung, che ha annunciato l’arrivo dei suoi nuovi TV HDR10+ 8K e soprattutto l’accordo con alcune piattaforme multimediali per la distribuzione di contenuti compatibili con questo formato ad elevatissima qualità.

Non è stata da meno LG, che ha annunciato la disponibilità in Italia entro la fine dell’anno sia dell’OLED 8K da 88 pollici che della gamma NanoCell, sempre con risoluzione 8K. Ampi angoli di visione, bordi sottilissimi e l’ottimo sistema operativo WebOS per prezzi che, per l’OLED, possono arrivare fino a 30mila Euro.

Forse non tutti sanno che la seconda azienda al mondo per spedizioni di TV è la cinese TCL, che a Berlino ha portato la nuova TCL X10 Mini LED TV definendola l’unica TV True 8K, grazie alla presenza di un hardware dedicato che converte i contenuti a risoluzione inferiore (upscaling) e ne rende la visione ottimale. Per quanto riguarda l’audio TCL ha presentato una collaborazione con ONKYO, che ha curato la soundbar integrata, dotata anche di tecnologia Dolby Atmos. La X10 ha inoltre una telecamera pop-up motorizzata che viene fuori quando lanciamo un’applicazione per videochiamate, in maniera identica a quanto fanno alcuni smartphone di ultima generazione.

E se Sharp ha dedicato ampio spazio al più grande TV 8K al mondo, un pannello da ben 120 pollici, Hisense ci ha invece mostrato un bellissimo Arc TV con angoli arrotondati, e Philips ha portato un prototipo OLED 8K da 88” che però non ha coperto il lancio commerciale del bellissimo Philips 984, TV OLED+ ‘solo’ 4K con Ambilight 4, design Georg Jensen, soundbar Bowers & Wilkins e tweeter esterno, probabilmente il nostro preferito di tutta l’esposizione.

Sul fronte sistemi operativi per Smart TV segnaliamo invece la crescita di Amazon in Europa, che porta un nuovo TV in collaborazione con JVC in UK e ben 11 nuovi televisori in collaborazione con Grundig in Germania, tutti con Fire TV e tutti con Alexa. Arrivano in Europa anche Roku, che ha presentato il suo primo TV per il mercato UK in collaborazione con Hisense, e Honor Vision, la smart TV presentata qualche settimana fa in Cina.

Passando al settore Home Audio possiamo segnalare le novità presentate da Harman: ben tre soundbar JBL Bar con Panoramic Surround, i nuovi JBL Link con Assistente Google e la nuova gamma Harman/Kardon Citation che arricchisce la famiglia di casse da salotto presentate lo scorso anno. Inoltre ci hanno colpito le nuove soundbar TCL Ray-Danz e Sennheiser Ambeo. Merita una menzione, anche se non è destinata al nostro paese, la soundbar Nebula Fire TV, prodotta da Anker in collaborazione con Amazon.

Segnaliamo inoltre il nuovissimo Sonos Move, che entra di diritto sia nel meglio dell’audio per la casa che in quello dell’audio outdoor, grazie alla doppia connessione WiFi e Bluetooth (prima volta per Sonos) e all’ottimizzazione automatica TruePlay, che mantiene l’ottima qualità che conosciamo anche in connessione diretta con lo smartphone quando siamo fuori casa. Sonos Move può essere usata come speaker singolo, oppure in coppia stereo con un’altra Move.