QR code per la pagina originale

iPhone 11 e 11 Pro: richiesta sopra le aspettative

La richiesta in preordine dei nuovi iPhone 11 e iPhone 11 Pro sarebbe sopra le aspettative: è quanto sottolinea l'analista Ming-Chi Kuo.

,

Preordini sopra le aspettative per i nuovi iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. È quanto suggerisce Ming-Chi Kuo, uno degli analisti più affidabili sul conto di Apple, in una nota consegnata nelle ultime ore agli investitori. In particolare, gli utenti sarebbero stati attratti dalle nuove opzioni colore, sebbene alcune gradazioni vedano oggi degli stock inferiori rispetto ad altre tonalità.

La fase di preordine dei nuovi iPhone è cominciata lo scorso venerdì, con la possibilità di ottenere la consegna degli smartphone a partire dal 20 settembre. In base all’analisi dei tempi di spedizione previsti dallo store Apple – maggiore è la richiesta, maggiori sono le tempistiche – Ming-Chi Kuo stima una domanda sopra le aspettative per i nuovi device. In particolare, grande curiosità ha generato la versione “verde notte” di iPhone 11 Pro, sebbene le scorte disponibili siano limitate, per alcuni intoppi incontrati da Apple nella produzione del pannello posteriore in vetro.

Ancora, l’analista sottolinea come negli Stati Uniti il modello che ha fatto maggiormente breccia nel cuore dei consumatori sia iPhone 11 Pro, mentre in Asia è la coloratissima versione di iPhone 11 a ottenere il plauso dei consumatori. Non ultimo, ad attirare i possibili acquirenti anche la possibilità di permuta dei vecchi modelli, così come le nuove modalità di pagamento a rate senza interessi.

Tra le feature più attese, oltre alle rinnovate fotocamere, è la modalità notturna di scatto ad aver solleticato le curiosità dei consumatori. Allo stesso modo, gli utenti sono curiosi di provare sul campo il nuovo processore A13 Bionic, in particolare per le sue funzioni di risparmio energetico e la possibilità di approfittare di una batteria più duratura rispetto alle precedenti generazioni. Apple, nel frattempo, non ha comunicato nessun dato ufficiale sull’andamento delle vendite.