QR code per la pagina originale

Best of IFA 2019: le curiosità fra i padiglioni

Una selezione di prodotti che hanno attirato la nostra curiosità girando fra i padiglioni della fiera di Berlino.

,

Il bello delle fiere tecnologiche come IFA è che accanto a brand famosi e a prodotti che prima o poi possono arrivare nelle case di tutti, come TV ad altissima risoluzione, impianti Hi-Fi connessi o smartphone in grado di fare quasi tutto, troviamo anche aziende meno conosciute o piccole startup che presentano le loro idee, spesso difficili da immaginare nella nostra casa ma a volte talmente ingegnose che le vogliamo assolutamente. Vediamone alcune che ci hanno colpito particolarmente.

Partiamo da alcuni pezzi che possono far parte di un arredamento tradizionale, ed il primo che vogliamo segnalare si chiama Meural; proposto da Netgear, quella dei router, Meural è una cornice digitale disponibile in due dimensioni – da 21” o da 27” – e che può essere montata in orizzontale o in verticale. Le particolarità di queste cornici sono i bordi, fatti secondo lo stile delle cornici di quadri veri, e la possibilità di sottoscrivere un abbonamento per accedere alle immagini dei quadri esposti nei musei più famosi del mondo. Una tecnologia chiamata TrueArt simula i segni del pennello e della tela, per rendere l’aspetto ancora più realistico.

LG invece ha pensato di inserire un TV sullo sportello di una libreria che, una volta aperto, ci permette di accedere agli scaffali interni senza dover interrompere la visione del nostro programma preferito. Non sappiamo se questo TV arriverà mai nei negozi ma vi assicuriamo che dava un tocco decisamente elegante alla stanza allestita all’interno del padiglione dell’azienda coreana.

Passando a dei gadget portatili, ci ha colpito iOttie Easy One Touch Connect, un supporto veicolare per smartphone che include al suo interno un dispositivo Alexa e dei microfoni a lungo raggio per permetterci di avere sempre a disposizione il nostro assistente vocale preferito, anche durante la guida.

Insta360 è un’azienda che abbiamo conosciuto per le sue fotocamere a 360°, per smartphone ma anche professionali, ma la novità di quest’anno è stata Insta360 Go, una microcamera indossabile grazie ad un magnete ed in grado di registrare brevi clip o video in hyperlapse della durata fino a 30 minuti. Abbiamo usato una Insta360 Go durante i giorni della fiera, e ci ha colpito come l’algoritmo riesca a selezionare i momenti migliori delle varie clip registrate per creare un video riassuntivo della giornata o dell’evento.

Ricordate le macchine per la ginnastica passiva mediante stimolazione elettrica di cui tanto si parlava qualche anno fa? La coreana SmartMedicalDevice ci ha presentato Pop, un dispositivo dalle dimensioni molto contenute e controllabile da smartphone, per inviare elettrostimolazioni ai muscoli del nostro corpo. Curiosa la possibilità di impostare le stimolazioni a ritmo di musica.

Per chi viaggia molto Timekettle ha presentato WT2 Plus Translator Earbuds, una coppia di auricolari in grado di tradurre simultaneamente 40 lingue, anche offline. Basta indossare gli auricolari e selezionare le lingue desiderate, e sarà possibile chiacchierare in modo naturale durante vacanze o viaggi di lavoro, anche in destinazioni esotiche.

Fra gli altri oggetti visti in fiera segnaliamo poi MysteryVibe Poco, il nuovo sex toy dell’azienda specializzata in oggetti smart per la coppia, dalle dimensioni ridotte per renderlo più facilmente portatile anche durante i viaggi. E se viaggiate verso luoghi molto freddi prendete in considerazione la linea di abbigliamento Glovii che attraverso delle fibre di carbonio incluse nei capi e alimentate da un piccolo power bank, riesce a mantenere calde le aree del corpo più sensibili alle temperature estreme. E per l’estate Meater propone un nuovo modello del suo termometro smart che si connette direttamente al WiFi di casa.

E poi il gatto senza testa Qoobo che ha attirato le attenzioni di tutti i partecipanti alla fiera, un cuscino made in Giappone con peli e coda che si muove quando viene accarezzato. E per rimanere in ambito di animali domestici, Varram Pet Fitness è un robottino smart controllabile anche da remoto il cui scopo è di mantenere attivo il nostro amico a quattro zampe, e di ricompensarlo con dei croccantini.