QR code per la pagina originale

macOS Catalina disponibile per il download

Apple ha reso disponibile l'aggiornamento finale a macOS Catalina: ecco come installarlo e quali sono i Mac compatibili con il sistema operativo.

,

A poche ore dal rilascio di Apple Arcade sulla Golden Master di macOS Catalina, Apple ha reso disponibile il download del nuovo sistema operativo a tutti gli utenti. Dalla tarda serata di ieri, infatti, è finalmente possibile scaricare macOS 10.15 per l’installazione sui laptop e i desktop targati mela morsicata. Ma quali sono i consigli per l’upgrade e, soprattutto, quali i dispositivi compatibili?

macOS Catalina è il nuovo sistema operativo per Mac, presentato da Apple nel corso della WWDC di giugno e passato durante l’estate in un una lunga fase di beta-testing, sia per gli sviluppatori che pubblica. Ora è finalmente disponibile per il download, anche se alcuni utenti potrebbero essere esclusi. macOS 10.15, infatti, segue all’incirca gli stessi requisiti di compatibilità del precedente Mojave: laptop e desktop che non dispongono di una GPU abilitata a Metal, di conseguenza, saranno esclusi. Ancora, Catalina eliminerà definitivamente il supporto alle applicazioni a 32 bit.

L’aggiornamento è infatti disponibile per i seguenti modelli:

  • MacBook 2015 e successivi;
  • MacBook Air 2012 e successivi;
  • MacBook Pro 2012 e successivi;
  • iMac 2012 e successivi;
  • Mac Mini 2012 e successivi;
  • iMac Pro 2017 e successivi;
  • Mac Pro 2013 e successivi.
Aggiornamento a Catalina

Aggiornare il proprio Mac al nuovo macOS Catalina è molto semplice, tuttavia è bene effettuare un backup di sicurezza. Sebbene siano rari problemi in fase di installazione, tali da comportare la perdita dei propri file o delle applicazioni, qualche intoppo può sempre verificarsi. Per effettuare una copia si può utilizzare un drive esterno, anche abilitato a Time Machine, oppure affidarsi a iCloud.

Salvati i propri file, è sufficiente recarsi su “Aggiornamento Software” delle Preferenze di Sistema o, ancora, su Mac App Store. Il download del pacchetto d’installazione è di poco più di 8 GB: una volta scaricato, basterà seguire le istruzioni a schermo per terminare il processo. Quest’ultimo può durare un tempo molto variabile da dispositivo a dispositivo, a seconda dello spazio storage, della potenza di calcolo e di altri elementi, tuttavia non dovrebbe durare più di una quarantina di minuti.