QR code per la pagina originale

Windows 10 November 2019 Update: le CPU supportate

Con l'imminente debutto di Windows 10 November 2019 Update, Microsoft ha aggiornato la lista dei processori supportati.

,

Il debutto di Windows 10 November 2019 Update si avvicina. Secondo alcune affidabili indiscrezione, questo importante aggiornamento di Windows 10 dovrebbe essere distribuito il prossimo 12 novembre, in concomitanza con il rilascio del Patch Tuesday del mese di novembre. Come sempre accade quando si avvicina la data del rilascio di questi importante update, Microsoft aggiorna la lista dei processori supportati.

In questo caso c’è una novità in quanto la società ha pure aggiornato retroattivamente la lista dei processori supportati da Windows 10 May 2019 Update. In realtà non è proprio una sorpresa visto che Windows 10 November 2019 Update è, sostanzialmente, Windows 10 May 2019 Update con l’aggiunta di una sorta di service pack. I requisti di entrambe le declinazioni di Windows 10 devono essere, per forza, identici.

Per quanto riguarda Intel, arrivano i supporti per le CPU di decima generazione (Core i3 / i5 / i7 / i9) e per i Xeon E-22xx. C’è anche il supporto per i processori Atom J4xxx / J5xxx e N4xxx / N5xxx, Celeron e Pentium. Per quanto riguarda le CPU AMD, c’è ancora il supporto per i processori di settima generazione, tra cui serie A, serie E e FX-9000, insieme a Athlon 2xx, Opteron e EPYC 7xxx. Arriva, inoltre, il supporto per le CPU Ryzen 3xxx.

Il dato più interessante riguarda il supporto per i processori ARM di Qualcomm. In precedenza, Windows 10 May 2019 Update supportava solamente Snapdragon 850. Adesso, viene aggiunto il supporto anche allo Snapdragon 8cx.

Nell’elenco non è presente il processore SQ-1 personalizzato di Microsoft che sarà montato sul Surface Pro X ma trattandosi di una CPU basata sullo Snapdragon 8cx non era probabilmente necessario inserirla nell’elenco.

Windows 10 November 2019 Update sarà distribuito attraverso Windows Update.