QR code per la pagina originale

Astrofotografia anche per Google Pixel 2, 3 e 3a

Nella versione 7.2 di Google Fotocamera è stata aggiunta la funzionalità che permette di scattare foto alle stelle con i Pixel 2/3/3a.

,

Una delle novità più interessanti dei Pixel 4 è la possibilità di scattare foto al cielo stellato. Google ha ora rilasciato la versione 7.2 dell’app Fotocamera che attiva la cosiddetta astrofotografia anche per i Pixel 2, 3 e 3a. Sono stati inoltre apportate varie modifiche all’interfaccia utente. Nessun aggiornamento per i Pixel originari, per i quali il supporto terminerà a dicembre.

All’avvio dell’app Fotocamera si possono subito notare i cambiamenti estetici. Le varie modalità di scatto sono state spostate sotto il pulsante che attiva l’otturatore, mentre le corrispondenti opzioni (flash, timer, rapporto di aspetto e altre) sono accessibili tramite un pannello che viene sovrapposto alla schermata (nella precedente versione erano nella barra superiore). Per effettuare uno zoom è necessario toccare lo schermo. Lo slider comparirà in basso, mentre sul lato destro c’è quello dell’esposizione.

È stata aggiunta inoltre la funzione Social Share per la condivisione delle foto su Instagram, WhatsApp, Telegram e altri servizi. Eliminata invece la modalità Raffica (Burst). Ora mantenendo premuto il pulsante di scatto viene avviata la registrazione di un breve video.

Come detto, la novità più interessante è il supporto per l’astrofotografia. L’utente deve prima attivare la modalità Foto notturna e posizionare lo smartphone su una superficie stabile (meglio un treppiede). Sembra però che l’operazione richieda meno tempo rispetto ai Pixel 4 (4 minuti). Forse la foto finale viene generata combinando meno scatti.

Oltre alla modalità Burst è stata eliminata anche la scelta della risoluzione per i video registrati con la fotocamera frontale. Probabilmente la risoluzione viene impostata automaticamente in base allo spazio di storage disponibile.