QR code per la pagina originale

Come bloccare siti web su smartphone

Una guida a come bloccare siti web su smartphone, sia Android che iOS, per consentire ai propri figli di navigare in tutta sicurezza.

,

Non è difficile imparare come bloccare siti web su smartphone, tutto sta nel seguire passo passo questa guida. Nel caso in cui si avesse appena regalato un telefono al proprio bambino e si desiderasse che la sua navigazione sia protetta, in modo tale che non possa accedere a portali per adulti o a pagine potenzialmente pericolose, potrebbe essere importante capire come bloccare siti internet su smartphone.

Ovviamente la procedura è diversa in base al sistema operativo utilizzato, dunque a seguire è possibile trovare sia la guida Android che quella iOS.

Come bloccare siti web su smartphone Android ()

Per quanto riguarda il sistema operativo utilizzato da molti telefoni, tra cui Samsung e Xiaomi, basta accedere all’app Google e attivare il filtro SafeSearch. Si può fare in questo modo:

  • Aprire l’app Google
  • Fare tap sui tre trattini in basso a destra
  • Fare tap su Impostazioni
  • Alla voce Ricerca, selezionare Account e privacy
  • Attivare SafeSearch utilizzando il toggle

Nel caso in cui si volessero bloccare i siti web su smartphone Android direttamente da Google Chrome, bisognerà:

  • Accedere a Chrome
  • Fare tap sui tre puntini
  • Fare tap su Impostazioni
  • Selezionare Avanzate e poi Privacy
  • Attivare l’opzione Navigazione sicura

Ci sono ovviamente anche un paio di app che permettono di bloccare siti web su smartphone Android, per rendere ancora più sicura la navigazione: Hosts Go e Norton Family Parental Control.

Hosts Go è gratuita e si può scaricare dal Play Store, non richiede i permessi del root ma consente di modificare il file hosts. Dopo aver scaricato e attivato l’applicazione, comparirà una schermata. A questo punto si dovrà:

  • Fare tap sul + in alto a destra
  • Inserire 127.0.0.1 nel campo IP Address
  • Scrivere l’indirizzo del sito web che si desidera bloccare nel campo Hostname
  • Flaggare Add Hostname
  • Tornare indietro e fare tap su Start

Norton Family Parental Control è invece a pagamento, ma consente all’utente di provare il servizio per 30 giorni (bisogna comunque registrare un account). Verrà chiesto di inserire nome, cognome, e-mail, password e numero di telefono. L’utente dovrà creare il profilo Bambino e, per farlo, gli basterà fare tap su Figlio e poi su OK. Dovrà allora compilare un piccolo modulo con i dati del minore. L’aspetto più interessante è che Norton Family sarà in grado in autonomia di “capire” quali siano i siti non adatti ai bambini. All’utente basterà:

  • Fare tap su Impostazioni
  • Attivare il servizio Accessibilità digitando su OK
  • Andare nel menu Accesso e selezionare Apri impostazioni
  • Su Norton Family attivare la voce Consenti (per permettere all’app di accedere ai propri dati)
  • Tornare alla schermata iniziale e fare tap su Attiva

Infine, andare sul sito di questo tool e, dopo aver effettuato l’accesso con il proprio account, dare il consenso a utilizzare le Regole Domestiche.

Come bloccare siti web su smartphone

Pixabay (immagine: Pixabay).

Come bloccare siti web su iPhone ()

Su iOS ci sono tre metodi per oscurare siti internet:

1) Il primo metodo è il più semplice, perché consiste di bloccare siti web su iPhone direttamente dal sistema operativo. All’utente basterà:

  • Andare su Impostazioni
  • Fare tap su Generali e poi su Restrizioni
  • Attivando dei filtri di navigazione, verrà chiesto di inserire un codice che conosce solo l’utente
  • Dopo averlo inserito, fare tap su Limita i contenuti per adulti

2) Il secondo metodo permette di bloccare siti web su Safari, il browser proprietario di Apple. In questo caso, l’utente dovrà:

  • Andare su Impostazioni
  • Fare tap su Generali e poi su Restrizioni
  • Andare su Siti Web e poi su Aggiungi un sito web
  • Attivare la dicitura Non consentire mai
  • Inserire l’indirizzo del sito da oscurare e fare tap su Fine

3) Il terzo metodo è il procedimento inverso al secondo, in sostanza. Piuttosto che andare a creare una Black List, viene bloccato l’accesso a tutti i portali tranne quelli scelti dall’utente. Bisognerà procedere in questo modo:

  • Andare su Impostazioni
  • Fare tap su Generali e poi su Restrizioni
  • Andare su Siti Web e poi su Solo siti web specifici
  • Selezionare Aggiungi un sito web (si trova posizionato sotto Consenti sempre)

In questo modo il possessore del telefono, per esempio un bambino, avrà la possibilità di visitare solo i siti web aggiunti.