YouTube è il social più usato negli USA

Negli Stati Uniti nel 2020 è stato YouTube il social più usato, seguito da Facebook, mentre tra i più giovani, tra i 18 e i 29 anni, ‘regnano’ Instagram, Snapchat e TikTok

Parliamo di

E’ YouTube il social più usato negli Stati Uniti in tutto il 2020. Secondo i dati forniti dal Pew Research Center, il noto servizio di video-sharing è al primo posto tra il gradimento degli utenti americani, seguito al secondo posto da Facebook. La stragrande maggioranza degli adulti di età inferiore ai 65 anni afferma di utilizzarlo, così come il 95% dei giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni dichiara di utilizzare la piattaforma, insieme al 91% di quelli dai 30 ai 49 anni e l’83% degli adulti tra i 50 e i 64 anni. Sempre tra i giovani tra i 18 e i 29 anni, invece, spopolano Instagram, Snapchat e TikTok.

Non solo YouTube

YouTube è anche il social che ha avuto la crescita maggiore nell’utilizzo, dal 73% del 2019. Nelle preferenze degli intervistati segue Instagram, citato dal 40%, seguito da Pinterest e LinkedIn, con circa il 30%, Snapchat, Twitter e Whatsapp, circa il 255%, mentre il 21% usa TikTok e il 13% Nextdoor.

Instagram, Snapchat e TikTok hanno mostrato invece il maggior utilizzo tra i rispondenti tra i 18 e i 29 anni, rispettivamente con il 71%, 65% e 48%. Nonostante una serie di controversie e i sentimenti relativamente negativi su diversi aspetti dei social media, quasi sette americani su dieci affermano di usare i social media, una percentuale che rimane relativamente stabile negli ultimi cinque anni”.

Per i ricercatori del Pew Research Center, inoltre, la crescita di Facebook si è stabilizzata negli ultimi cinque anni, ma rimane comunque uno dei siti di social media più utilizzati tra gli adulti negli Stati Uniti. Allo stesso modo, il numero di americani che segnala di utilizzare Instagram, Pinterest, LinkedIn, Snapchat, Twitter e WhatsApp è statisticamente invariato dal 2019.

Curiose, infine, alcune tendenze, che vedono per esempio le donne preferire Pinterest più degli uomini (46% contro 16%), o gli adulti di entrambi i sessi delle aree urbane e suburbane che usano Nextdoor più di coloro che vivono in zone rurali. E ancora: Instagram utilizzato maggiormente da ispano-americani (52%) e da afro-americani (49%) rispetto agli altri loro connazionali di “razza” caucasica (35%). Gli ispanici, tra l’altro, sono molto attivi anche su WhatsApp.

Ti potrebbe interessare