OPPO svela ufficialmente il ColorOS 12 basato su Android 12

OPPO ha svelato poco fa la versione globale del suo sistema operativo ColorOS 12, basato su Android 12. Ecco dettagli e data di rilascio.

Dopo le anticipazioni dei giorni scorsi, adesso è ufficiale: OPPO ha rilasciato oggi la versione globale del suo nuovo sistema operativo ColorOS 12 basato su Android 12. L’OS arriva subito in Indonesia e Malesia esclusivamente su OPPO Find X3 Pro 5G, mentre l’espansione internazionale, che coinvolgerà anche gli altri smartphone dell’ecosistema, è prevista per i prossimi mesi. Il roll-out proseguirà poi gradualmente – tra la fine del 2021 e il 2022 in altri Paesi e su una più vasta gamma di dispositivi. In tal senso, i possessori europei e italiani del Find X3 Pro riceveranno la nuova distribuzione a dicembre. L’azienda punta a coinvolgere in questo importante aggiornamento oltre 110 device ed più di 150 milioni di utenti in tutto il mondo.

OPPO: tutte le caratteristiche di ColorOS 12

ColorOS 12 introduce un’inedita interfaccia utente estremamente personalizzabile, con prestazioni fluide e funzionalità innovative, pensate per stimolare la produttività quotidiana e ottenere un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata. E’ stato pensato come un sistema aperto a tutti gli sviluppatori Android. Oltre ai Software Development Kit gratuiti per la fotocamera – che includono funzionalità tra cui Ultra Steady Video Shooting, HDR, e Super Wide-Angle – OPPO ha messo a loro disposizione anche HyperBoost e la funzionalità Color Vision Enhancement, per avvantaggiare gli sviluppatori e migliorare l’intero ecosistema Android.

La presenza di OPPO in 68 paesi del mondo e nella vita di 440 milioni di utenti ha reso centrale il tema dell’inclusività nello sviluppo di ColorOS 12. La nuova interfaccia utente, infatti, è ispirata al design Infinite di OPPO – ricco e estremamente personalizzabile – offrendo contemporaneamente un’esperienza più inclusiva e una grafica ancora più fluida.

Garantire agli utenti un’esperienza d’uso ideale, coniugando potenze ed estetica, è stato il focus dell’attività di R&D di OPPO. Grazie all’innovativo sistema anti-frammentazione e una distribuzione più smart delle risorse, ColorOS 12 non presenta lag o rallentamenti, nemmeno dopo un uso prolungato. Queste importanti ottimizzazioni hanno consentito una diminuzione nel tasso di usura del sistema del 2,75% in 3 anni, un utilizzo della memoria inferiore del 30% e un consumo della batteria minore del 20%.

Con l’obiettivo di soddisfare i creatori digitali di tutto il mondo, l’innovativo Quantum Animation Engine adotta oltre 300 nuove animazioni per ottenere effetti dinamici e realistici, rendendo l’esperienza complessiva più convincente e intuitiva. Inoltre, funzionalità utili come PC Connect, Finger Translate alimentato da Google Lens, FlexDrop e Phone Manager permettono agli utenti di ColorOS 12 di mantenere una produttività elevata in ogni situazione.

Ti potrebbe interessare