novità

Guido Grassadonio pagina 2

Internet come diritto fondamentale dell’uomo: e il P2P?
Prezzi e tariffe

Internet come diritto fondamentale dell’uomo: e il P2P?

È sicuramente un quesito interessante quelle che ZeroPaid pone ai suoi lettori, sulla scia delle riflessioni che in tante parti del mondo si stanno facendo. Se, infatti la politica delle lobby anti-pirateria sta spingendo verso una standardizzazione globale della legge dei 3 strikes, un grossa fetta della società civile si sta chiedendo se l’accesso a

OpenBitTorrent torna online
Prezzi e tariffe

OpenBitTorrent torna online

Qualche giorno fa vi avevamo dato notizia dello shut down subito dal tracker OpenBitTorrent. Dietro questo evento c’era stata un’ingiunzione dei giudici svedesi all’ISP Portlane, che si era visto costretto a obbedire staccando la spina a uno dei due più grandi server BitTorrent della rete.

The Pirate Bay: da torrent tracker a simbolo
Prezzi e tariffe

The Pirate Bay: da torrent tracker a simbolo

L’epopea di The Pirate Bay è lunga e paradossale. È praticamente impossibile riuscire a ricostruire l’intera storia di attacchi, critiche, processi, shut down e colpi di scena: impossibile misurare gli sforzi fatti per chiudere il portale e quelli fatti per difenderlo o riattivarlo quando, come spesso è successo, il sito è stato messo off line.

KTorrent implementa per primo µTP open source
Prezzi e tariffe

KTorrent implementa per primo µTP open source

Qualche giorno fa, su pressione della rete tramite il sistema della banca delle idee, µTorrent e la BitTorrent Inc avevano rilasciato le specifiche per il protocollo di trasferimenti µTP sotto licenza libera. Come era facilmente prevedibile, i più veloci a cogliere la palla al balzo sono state le comunità dietro a progetti liberi o open

Gli hacker ricreano Newzbin
Prezzi e tariffe

Gli hacker ricreano Newzbin

In Italia non era molto noto, ma recentemente Newzbin aveva ceduto alle richieste legali e aveva dismesso il proprio servizio. Un’altra vittoria dell’MPA e in generale delle lobby anti-pirateria? Andiamo con ordine, chiarendo intanto come Newzbin non fosse colpevole di altro se non del fatto di facilitare la ricerca tramite Usenet, ricerca che poteva avere

I pirati mettono in rete il film sugli hacker
Prezzi e tariffe

I pirati mettono in rete il film sugli hacker

La polemica su cosa sia un hacker mantiene una certa attualità, nonostante sia piuttosto vecchia, a fronte della frequente confusione con quelli che sono più propriamente definiti cracker. Fondamentalmente le comunità dedite all’hacking non sono che gruppi di “smanettoni”, la cui passione a risolvere problemi tecnici, fra cui superare le protezioni informatiche dei più svariati

Mick Jagger: la pirateria non è il problema
Prezzi e tariffe

Mick Jagger: la pirateria non è il problema

Se dovessimo riassumere in una sola frase le posizioni di Mick Jagger, storico front man dei Rolling Stones, rispetto alla storia dell’industria discografica, potremmo dire: “quasi un secolo di furti ai danni degli artisti”. Se si eccettua il periodo che va dal 1970 al 1997, infatti, il rapporto artisti-major è sempre stato teso e fortemente

The Pirate Bay torna online sui server del Pirate Party
Prezzi e tariffe

The Pirate Bay torna online sui server del Pirate Party

Siamo alla svolta politica. Avevamo già pronosticato ieri che i ragazzi di The Pirate Bay non sarebbero rimasti a guardare a fronte del successo della MPA contro il CyberBunker. Sempre ieri il sito è tornato online, appoggiandosi a un nuovo servizio hosting, rimasto sconosciuto per le prime ore.

Iraq: soldati USA sotto attacco dei fondamentalisti del copyright
Prezzi e tariffe

Iraq: soldati USA sotto attacco dei fondamentalisti del copyright

Dell’intervento militare USA in Iraq si è parlato in mille modi diversi. Non sono certamente mancate le polemiche sulle finte prove della presenza di armi di distruzione di massa, così come sull’opportunità in generale di invadere un paese per “liberarlo”. Quello che emerge in questi giorni è che, a margine di tutto ciò, la MPAA

Facebook: no al file-sharing
Prezzi e tariffe

Facebook: no al file-sharing

Tra i grandi amici del file-sharing non possiamo di certo annoverare Facebook. Il sito principe della condivisione di foto e dati privati sembra morbosamente preoccupato dalle possibili infrazioni del copyright da parte dei propri utenti, forse proprio in virtù della sua natura intrinsecamente votata allo sharing.

L’MPA prova a spegnere The Pirate Bay
Prezzi e tariffe

L’MPA prova a spegnere The Pirate Bay

Cattive notizie per The Pirate Bay. L’associazione MPA, che unisce Disney Enterprises, Paramount Pictures, Sony Pictures, Twentieth Century Fox, Universal Studios e Warner Bros, sembra sia riuscita a ottenere un’ingiunzione contro la CB3ROB Ltd, azienda proprietaria del servizio hosting CyberBunker. Stiamo parlando dei server tedeschi che ospitano il celebre motore di ricerca Torrent.

La Wolfire si affida ai downloader e sbanca con l’offerta libera
Prezzi e tariffe

La Wolfire si affida ai downloader e sbanca con l’offerta libera

Sei una piccola azienda di videogames e vuoi raggiungere il grande pubblico senza grandi spese pubblicitarie? Niente di più semplice, basta rivolgersi al più efficiente sistema di distribuzione planetaria: la pirateria. È ciò che ha constatato la casa indipendente Wolfire. L’azienda, navigando nella stretta morsa che la pirateria gli lasciava, aveva deciso di permettere per

Spagna: Rojadirecta non viola la legge
Prezzi e tariffe

Spagna: Rojadirecta non viola la legge

Da qualche anno, per tutti i patiti dello sport, il sito Rojadirecta è diventato un’istituzione indispensabile. Chiunque non abbia contratti TV per la visione di una partita o un evento sportivo, troverà lì il link per potersi godere lo spettacolo in streaming, in barba a SKY, Mediaset, Rai e le altre. I link messi a

Google favorisce la pirateria?
Prezzi e tariffe

Google favorisce la pirateria?

Tempo fa avevamo riportato le dichiarazioni di Gary Fung che, difendendo la versione lite di isoHunt, sosteneva che di fatto non faceva nulla di diverso da Google o Yahoo e che, se fosse stato riconosciuto colpevole, lo stesso si sarebbe dovuto dire dei celebri motori di ricerca. Un pensiero del genere deve avere attraversato la

MechWarrior 4: la beta viaggia via BitTorrent
Prezzi e tariffe

MechWarrior 4: la beta viaggia via BitTorrent

Non sempre i sistemi P2P sono sinonimo di pirateria. Quando giorni fa la MekTek ha rilasciato gratuitamente la sua nuova versione beta del celebre videogioco MechWarrior 4, accanto al direct link era presente la possibilità di iniziare il download tramite BitTorrent. Si tratta di qualcosa di non diverso dalla politica già da anni in uso