iOS 15.4: inserire il Green Pass nel Wallet di iPhone è ancora più facile

Con la versione beta di iOS 15.4 gli utenti potranno caricare tutti i dati del loro Green Pass sulle app Wallet e Salute.
Con la versione beta di iOS 15.4 gli utenti potranno caricare tutti i dati del loro Green Pass sulle app Wallet e Salute.

Con il rilascio della versione beta di iOS 15.4 gli utenti avranno la possibilità di poter caricare tutti i dati del loro Green Pass sulle app Wallet e Salute. Una delle nuove funzionalità presente nell’aggiornamento del software, infatti, sarà quella di poter aggiungere il certificato Verde che dimostra l’avvenuta vaccinazione contro il CoVid-19. Una funzionalità senz’altro utile, che non potrà che fare piacere a tutti i possessori di dispositivi iOS compatibili, che fino a ora si sono dovuti appoggiare a un servizio di terze parti per questo scopo.

Green Pass: presente in Salute e Wallet

Per integrare il proprio Green Pass in iOS 15.4 quando verrà rilasciato, basterà accedere al sistema, aprire l’applicazione fotocamera del proprio device, e scansionare quindi il codice QR del certificato. A quel punto, quando apparirà una notifica di colore giallo con riferimento all’app Salute, basterà toccare “Aggiungi al pulsante Wallet e Salute” per completare l’operazione. A quel punto verrà creata una scheda vaccinale digitale in cui verranno registrate e riportate le informazioni principali dell’interessato.

La scheda riporterà infatti nome e cognome del vaccinato, quale tipo di siero gli è stato inoculato e l’ente che ha effettuato tale operazione; e ancora, la data dell’ultima dose somministrata e un codice QR da poter scansionare con l’app VerificaC19.

L’aggiornamento a iOS 15.4 aggiungerà la possibilità di avere il Green Pass su Wallet e Salute in Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Norvegia, Olanda, Portogallo, Svezia, Spagna e altri, ma non in Liechtenstein, Svizzera, Macedonia del Nord, Capo Verde e Palestina. Ricordiamo che a partire dallo scorso 20 gennaio è scattato l’obbligo di esibire il Certificato Verde anche per accedere alle cosiddette “attività di servizio alla persona”, ovverosia parrucchieri, barbieri e saloni di acconciatura, centri estetici, studi di tatuaggi e altre attività simili. Per entrare all’interno dei luoghi dove si svolgono queste attività e quindi per fruire dei servizi, il cliente deve possedere ed esibire necessariamente il Green pass.

verificare green pass

 

 

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti