OPPO Enco X2: pregi e difetti. Sono meglio degli AirPods Pro?

OPPO Enco X2: auricolari TWS di ottima qualità che non temono confronti anche con le prime della classe: ecco pregi e difetti nella nostra prova.
OPPO Enco X2: auricolari TWS di ottima qualità che non temono confronti anche con le prime della classe: ecco pregi e difetti nella nostra prova.

Estetica ricercata, qualità audio al top e un’ambizione: quella di battere le prime della classe, quelle AirPods Pro di Apple che sono gli auricolari in ear più desiderati sul mercato.

OPPO Enco X2 sono i nuovi auricolari true wireless con cancellazione attiva del rumore (ANC) del brand cinese che nulla hanno da invidiare ai prodotti Apple e anzi, sotto molti aspetti sono migliori.

Vediamo quali sono i principali pregi e difetti di OPPO Enco X2 dopo averle provate a lungo nell’arco di alcune settimane di utilizzo intenso, in abbinamento con uno smartphone OnePlus 9 Pro.

OPPO Enco X2: pregi

  • La qualità costruttiva si apprezza immediatamente in questi auricolari, si tratta chiaramente di plastica ma estremamente solida e ben realizzata. Sia gli auricolari che la scatola di ricarica danno un senso di robustezza al primo tocco e posso confermare, dopo una caduta di uno degli auricolari da una rampa di scale, che questa solidità è reale.
  • La cancellazione del rumore (Active Noise Cancelling o ANC) è davvero efficace nell’isolarci dai rumori esterni. Abbiamo provato le Oppo Enco X2 in spiaggia, con un rumore di fondo notevole, ma anche in contesti casalinghi, con TV e vociare di bambini, oppure con un ventilatore acceso a pochi centimetri e l’isolamento è stato praticamente totale. L’ANC è inoltre modificabile scegliendo tra quattro differenti modalità: Intelligente (riduce il rumore automaticamente in base all’ambiente circostante), Max (adatto a luoghi molto rumorosi come aerei e treni), Moderato (pensato per luoghi rumorosi come i centri commerciali), Tenue che invece è ottimale per contesti tranquilli (casa o ufficio ad esempio).
  • La precisione dei sensori di prossimità che riconoscono quando un auricolare viene estratto o reinserito nell’orecchio, consentendo di mettere in pausa Netflix o Spotify quando togliamo un auricolare e di riprenderne l’esecuzione al successivo reinserimento.
  • La qualità dell’audio in chiamata: sono auricolari che danno il meglio nelle chiamate, restituendo un suono pulito e naturale. Le Enco X2 funzionano altrettanto bene anche per ascoltare musica, pur non essendo degli audiofili e prediligendo un ascolto tramite Spotify e Amazon Music, ne abbiamo apprezzato la resa.
  • Resistenza alla polvere e all’acqua: gli auricolari sono certificati IP54, questo significa che possono resistere tranquillamente a sudore e pioggia.

Oppo Enco X2 confezione

OPPO Enco X2: difetti

Veniamo ora ai pochi difetti imputabili a questi auricolari.

  • La risposta alle chiamate, l’abbassamento del volume e il passaggio alle varie modalità di cancellazione del rumore è possibile tramite delle pressioni sugli steli degli auricolari. Questo tipo di interazione si è rivelata nella pratica un po’ macchinosa e non sempre precisa. Rispetto a dei controlli effettuabili tramite un’area touch presente sugli auricolari, la pressione sugli steli non ci ha convinto del tutto. Inoltre, se siamo in movimento, effettuare una pressione sugli steli può causare la caduta degli auricolari. Anche lo scorrimento del dito sullo stelo dell’auricolare, per abbassare o alzare il volume, lo abbiamo trovato non facilissimo da effettuare.

Oppo Enco X2 controlli

  • Il design troppo simile alle AirPods Pro di Apple: probabilmente è una forzatura inserire questo aspetto tra i difetti di Enco X2, anzi per molti non lo sarà. Questi auricolari sono molto gradevoli esteticamente, sia chiaro, però di certo si tratta di un design che ricorda molto (troppo) quello di Apple. Non è detto che questa somiglianza così marcata con le AirPods Pro sia una mossa di mercato sbagliata, anzi potrebbe essere attraente per tutta una fetta di utenti Android che amano il design dei prodotti Apple.
  • Ultima nota dolente è il prezzo: su Amazon si trovano a 189€ mentre sullo store ufficiale di Oppo vengono vendute a 169,99€. Con un prezzo più basso sarebbero state davvero un acquisto obbligato, a quel prezzo invece si scontrano direttamente con altri modelli di auricolari di fascia alta.

OPPO Enco X2: conclusioni

Ottimi auricolari, con una resa audio in chiamata e in ascolto di musica eccellente: nulla da dire su questi OPPO Enco X2. Rimane solo un po’ di amaro in bocca per un design forse troppo simile a quello di Apple e un prezzo che forse poteva essere più basso. Tuttavia, considerandoli complessivamente, questi auricolari sono tra i migliori sul mercato per il mondo Android e gareggiano ad armi pari anche con le iconiche AirPods Pro di Apple, andandole a superare sia per quanto riguarda la durata della batteria (9,5 ore di durata contro le 5 ore di AirPods Pro), che per la resistenza ad acqua e polvere garantita dalla certificazione IP54.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti