QR code per la pagina originale

iRobot Braava Jet M6: robot per il lavaggio dei pavimenti

Robottino compatto e silenzioso con mappatura intelligente delle stanze e compatibilità con gli assistenti vocali.

8,8
  • Recensione
Prezzo

€ 700

Giudizi
  • Caratteristiche9
  • Design9
  • Prestazioni9
  • Qualità prezzo8
Pro

Dimensioni compatte,silenzioso, compatibile con assistenti vocali

Contro

Prezzo abbastanza elevato

Di , 25 Marzo 2020

Quando si parla di robot per la pulizia della casa non si può fare a meno di pensare ad iRobot, azienda americana leader di settore, che accanto alla linea Roomba dedicata ai robot aspirapolvere ha recentemente affiancato la gamma Braava per il lavaggio dei pavimenti. Abbiamo provato l’ultimo arrivato di questa ultima famiglia, iRobot Braava Jet M6, e di seguito la nostra recensione.

Caratteristiche ()

All’interno della confezione di vendita troviamo il robot, la base per la ricarica con un piatto in plastica antigoccia e l’alimentatore, due panni in microfibra lavabili, due panni monouso, una boccetta di detergente ed i manuali d’uso.

Con una forma pressoché quadrata, iRobot Braava Jet M6 ha dimensioni di 27×25,2x9cm e peso di 2,2Kg. Il serbatoio dell’acqua può contenere fino a 450ml di acqua o di acqua mista al detergente (max 60ml).

Sulla parte alta del dispositivo troviamo uno sportello apribile che permette l’estrazione del serbatoio, i sensori per la mappatura delle stanze, e tre tasti Home, Clean e Spot. In basso sono presenti i contatti elettrici per la ricarica, i sensori di dislivello, le ruote e le guide per inserire il panno per la pulizia. Ai lati, sulla parte frontale, abbiamo il bumber che contiene anche un ugello per lo spruzzo del liquido detergente.

La base di ricarica è composta dal caricabatteria con un sensore a infrarossi e con i contatti per la ricarica, e da un piatto in plastica di dimensioni leggermente superiori a quelle del robot che ha la funzione di raccogliere eventuali gocce d’acqua che potrebbero uscire dal device.

La batteria da 1775mAh agli ioni di litio si ricarica completamente in circa 3 ore e riesce a pulire fino a 100mq di pavimenti. Qualora durante la pulizia dovesse scaricarsi la batteria o esaurirsi il l’acqua il robot tornerà alla base per riprendere il lavoro alla ricarica della batteria o dopo che è stato riempito il serbatoio.

Per il controllo del robot possiamo utilizzare i tasti sul device, l’app iRobot disponibile per smartphone Android e iOS, o gli assistenti vocali Alexa e Google.

Prezzo ()

iRobot Braava Jet M6 è distribuito in Italia da Nital ed è disponibile all’acquisto presso i negozi di elettrodomestici al prezzo consigliato di €699.

Recensione ()

Abbiamo utilizzato iRobot Braava Jet M6 per alcune settimane, e possiamo dire che ci è piaciuto molto. Il design è decisamente gradevole, e la qualità costruttiva è molto buona e dà una sensazione di solidità. Del resto l’azienda è leader nel settore e non potevamo aspettarci altrimenti.

Dopo aver posizionato la base di ricarica vicino ad una presa di alimentazione e aver atteso il tempo di ricarica del robot, abbiamo collegato il device all’app del nostro smartphone e di conseguenza al WiFi di casa. Una volta completata la configurazione e caricata la batteria il robot è pronto per l’uso.

Nei primi cicli di pulizia il robot procede con la mappatura dell’appartamento, con un dettaglio che va a migliorare ad ogni successivo passaggio per le prime tre o quattro pulizie, e possiamo scegliere quindi quali stanza andare a pulire e quali no. Ad ogni ciclo è possibile scegliere la potenza di pulizia e la quantità di acqua da distribuire sul pavimento durante l’utilizzo.

Tutte le impostazioni e la gestione del robot sono eseguibili in maniera molto semplice da app su smartphone, ma è possibile anche abbinare il proprio account iRobot alle app Alexa o Google Home per pilotare le operazioni di pulizia anche utilizzando l’assistente vocale preferito. Sempre da app è anche possibile programmare cicli di pulizia periodici in determinati giorni e orari.

Oltre alla pulizia completa di una o più stanze possiamo selezionare la modalità spot clean; dopo aver posizionato il device in un punto della stanza dove ad esempio sono presenti delle macchie, il robot andrà a pulire una superficie di circa 1mq per poi ritornare al punto di partenza.

Molto buona la silenziosità: anche durante gli orari di lavoro alla scrivania e le telefonate il Braava esegue le sue pulizie senza mai disturbare, e con il ciclo di pulizia profonda passa ben tre volte su ogni parte del pavimento per pulire meglio e rimuovere anche delle macchie piuttosto ostinate.

È sottinteso che trattandosi si un robot per il lavaggio, Braava Jet M6 è adatto a pavimenti in piastrelle o parquet non poroso, mentre non è consigliato per stanze con molti tappeti. E apprezzabile la scelta di una forma quadrata e compatta, che permette al robot di andare a pulire anche gli angoli, cosa impossibile per un dispositivo di forma circolare.

In generale valutiamo Braava Jet M6 molto positivamente: il livello di pulizia è soddisfacente e con un ciclo ripetuto ogni giorno o ogni due giorni si riesce a tenere la casa sempre in condizioni ottimali, sebbene riteniamo consigliabile eseguire occasionalmente una pulizia più approfondita con detergenti più forti. Unica nota il prezzo: 700 euro non sono sicuramente pochi e Jet M6 non è alla portata di tutti.