QR code per la pagina originale

iSoftPhone, l’iPhone ha già un imitatore… software

,

iSoftPhone, sembra una presa in giro ma è realtà. Non bastava Cisco, ora anche una piccola software-house tedesca sembra voler attirare le ire di Apple: Xnet Communications ha rilasciato iSoftPhone, un software VoIP SIP per Mac graficamente molto simile ad un iPhone e venduto ad un prezzo esorbitante, 99 dollari.

Sembra si tratti in realtà di una semplice skin per il softphone Megafon sviluppato dalla stessa Xnet, in una chiara mossa per sfruttare l’hype seguito all’annuncio dell’iPhone. I produttori promettono sarà presto disponibile l’invio di SMS, al momento non ancora implementato, e assicurano un elevata qualità audio delle conversazioni. Tra le varie features, insistono molto sull’integrazione con la Rubrica Indirizzi di Mac OS X, nulla di trascendentale.

La configurazione dei servizi VoIP avviene in modo molto semplice: un wizard guida l’utente attraverso la scelta di un account fornito dagli stessi sviluppatori o la configurazione di un servizio di terze parti (in questo caso basta conoscere l’indirizzo del server SIP e i dati utente).

Il prezzo di 99$ sembra decisamente poco in linea con le soluzioni concorrenti, da tempo sul mercato: gran parte dei client come Skype, GizmoProject, Wengo e Ineen sono gratuiti. A parte una skin accattivante (per chi apprezza le imitazioni) non sembra ci siano features particolari a giustificare un prezzo così elevato: si tratta probabilmente di una mossa per attirare un po’ di attenzione tra blogs e siti di informazione (sembra ci siano riusciti).

Notizie su: