QR code per la pagina originale

Apple porta iPhone OS alla versione 3.1.3

La società di Cupertino ha da poco rilasciato la versione 3.1.3 del sistema operativo che anima gli iPhone e gli iPod Touch. L'update elimina alcune pericolose falle di sicurezza e pone rimedio a una serie di bug per rendere più stabili i terminali

,

A distanza di una settimana dalla presentazione dell’atteso iPad, Apple ha rilasciato un nuovo importante aggiornamento per iPhone OS. Il nuovo update porta il sistema operativo degli iPhone e degli iPod Touch alla nuova versione 3.1.3 e risolve alcuni bug riscontrati nel corso degli ultimi mesi e una serie di falle di sicurezza, che in alcune circostanze avrebbero potuto esporre i dati presenti nei terminali a sguardi indiscreti.

L’aggiornamento risolve un problema legato a un buffer overflow nella gestione dei file mp4 attraverso AudioCore. La riproduzione di un file audio appositamente modificato, attraverso un iPhone o iPod Touch, avrebbe potuto portare a una chiusura inattesa dell’applicativo o all’esecuzione di codice arbitrario. Un problema simile è stato risolto anche sul fronte di ImageIO: attraverso un’immagine TIFF appositamente modificata un utente malintenzionato avrebbe potuto eseguire codice non autorizzato o portare a una chiusura inattesa dell’applicazione.

Gli sviluppatori di Cupertino hanno, inoltre, risolto un problema di memory corruption legato alla gestione di alcuni messaggi di controllo tramite USB nella soluzione Recovery Mode. Stando alle informazioni fornite da Apple, il bug avrebbe potuto consentire a un utente malintenzionato di accedere ai dati presenti sul terminale evitando di inserire il codice di sicurezza per ottenere l’accesso al dispositivo.

Infine, un paio di modifiche apportate dalla versione 3.1.3 di iPhone OS interessano WebKit. Una patch corregge un problema riscontrato nella gestione degli FTP che, in alcune circostanze, avrebbe potuto portare all’esecuzione di codice arbitrario, alla chiusura inaspettata dell’applicativo o nei casi più gravi alla sottrazione di alcuni dati presenti nel terminale. Il malfunzionamento è stato risolto migliorando il parsing delle directory FTP. La seconda correzione per WebKit pone rimedio alla scorretta gestione di alcuni elementi in HTML5, che avrebbe potuto portare al caricamento non richiesto di audio e video e all’invio di richieste indesiderate verso server remoti.

L’aggiornamento alla nuova versione di iPhone OS consente anche di migliorare alcune funzionalità dei terminali iPhone 3GS. L’update rende più precisa l’indicazione del livello di carica della batteria ed elimina un malfunzionamento, che impediva ad alcune applicazioni di terze parti di avviarsi normalmente.

Come da tradizione, Apple consiglia di procedere quanto prima all’aggiornamento dei propri iPhone o iPod Touch per mettere in sicurezza i terminali e risolvere alcuni bug minori. Per effettuare l’update è sufficiente collegare il proprio dispositivo a un Mac o PC dotato di iTunes e attendere la richiesta di aggiornamento da parte dell’applicativo. Secondo alcuni osservatori, iPhone OS potrebbe ora rimanere fermo alla versione 3.1.3 fino alla prossima estate quando la società di Cupertino dovrebbe presentare una nuova attesa edizione del proprio iPhone e degli iPod Touch.

Notizie su: ,