QR code per la pagina originale

BlackBerry PlayBook OS 2 disponibile per il download

RIM ha rilasciato pubblicamente BlackBerry PlayBook OS 2, nuova versione del sistema operativo che introduce le app Android e altre novità.

,

Così come volevano i rumor degli scorsi giorni, RIM ha reso disponibile per il download BlackBerry PlayBook OS 2.0, nuova versione del sistema operativo per tablet PlayBook ora scaricabile gratuitamente e che apporta significative novità nell’universo Research in Motion. Tra tutte, si segnalano innanzitutto un rinnovato BlackBerry Bridge, la possibilità di eseguire le app Android e il client di posta elettronica.

Si parte dal client di posta integrato con una casella unificata che convoglia tutti i messaggi ricevuti dall’utente BlackBerry PlayBook in un unico luogo: adesso sarà dunque possibile ricevere le novità dai propri contatti non solo tramite email, ma anche provenienti dai social network quali Facebook, Twitter e LinkedIn, nonché BlackBerry Messenger. Integrato poi il calendario che sfrutta anche le informazioni provenienti dai canali sociali, dunque ad esempio un appuntamento verrà segnalato sull’applicazione nativa anche se proviene da una delle piattaforme sociali alle quali un utente è iscritto.

Rinnovata l’applicazione BlackBerry Bridge, che consente di collegare tramite connettività Bluetooth uno smartphone della linea BlackBerry a un BlackBerry PlayBook e visualizzare i contenuti su uno schermo più grande, dunque documenti, pagine Web, email e immagini. Adesso poi Bridge fornisce anche una nuova funzionalità che trasforma lo smartphone in una sorta di telecomando remoto, così da utilizzare il telefono come se fosse una tastiera e un mouse senza fili.

Con BlackBerry PlayBook OS 2.0 è stata inoltre migliorata la produttività tramite l’integrazione di nuove applicazioni dedicate al controllo e alla gestione dei dati aziendali, e non manca un video store con oltre 10 mila film e serie televisive acquistabili o affittabili.

Inoltre, la novità probabilmente maggiore risiede nella possibilità di scaricare ed eseguire su PlayBook le applicazioni create originariamente per l’universo Android, che adesso sarà possibile avere direttamente via BlackBerry App World. Una novità questa di grande interesse per i consumatori, poiché avranno ora a disposizione una selezionata quantità di software noti nel sistema operativo di Google, anche sul tablet prodotto da Research in Motion.