QR code per la pagina originale

LG X power2: poteva andare meglio

LG X power2 è uno smartphone con display HD da 5,5 pollici, processore octa core, batteria da 4.500 mAh e sistema operativo Android 7.0 Nougat.

Prezzo

€ 270

In offerta su Amazon

€ 150

Giudizi
  • Caratteristiche6
  • Design6
  • Prestazioni7
  • Qualità prezzo6,5
Pro

Batteria da 4500 mAh praticamente inesauribile, arriva a due giorni di utilizzo e ha anche la ricarica rapida.

Contro

La dotazione hardware e soprattutto la fotocamera sono insoddisfacenti, anche per la fascia bassa, prezzo elevato per le caratteristiche offerte.

Di , 10 giugno 2017

A poche ore dall’evento organizzato al Mobile World Congress 2017, durante il quale verrà presentato il nuovo LG G6, il produttore coreano ha annunciato un altro modello della serie X introdotta circa un anno fa. La new entry è X power2, successore del precedente X power, caratterizzato da una batteria di grande capacità. Anche questo smartphone Android troverà posto nello stand LG a Barcellona, probabilmente insieme agli altri membri della serie, tra cui X cam e X screen, entrambi disponibili in Italia.

Il design non è certamente il punto di forza di X power2. Rispetto alla precedente generazione ci sono tuttavia alcuni miglioramenti estetici. LG non ha specificato i materiali utilizzati per il telaio, ma sembra che la plastica sia ancora predominante. Dalle poche immagini pubblicate sul sito ufficiale si nota la presenza di bordi lucidi sui quattro lati e intorno alla lente della fotocamera posteriore che, presumibilmente, sono in metallo. La cover posteriore è leggermente bombata, in modo da garantire un grip migliore. Per il vecchio X power era stato usato un rivestimento in gomma, piuttosto sgradevole alla vista, ma utile per una presa ben salda che evita lo scivolamento dalle mani. Altre differenze rispetto al modello precedente sono la forma circolare della fotocamera posteriore (prima era quadrata) e la sua posizione centrale (prima era nell’angolo sinistro).

Il nome scelto da LG per lo smartphone è un chiaro riferimento alla sua migliore caratteristica, ovvero la grande capacità della batteria. Il nuovo X power2 è indirizzato principalmente agli utenti che usano lo smartphone per riprodurre contenuti multimediali. È quindi necessaria una elevata autonomia che eviti ricariche frequenti. Ecco perché il produttore coreano ha integrato una batteria (non rimovibile) da 4.500 mAh che garantisce una durata fino a 18 ore durante la riproduzione video, fino a 12 ore con le app di navigazione satellitare e fino a 19 ore di navigazione web. In ogni caso, la tecnologia di ricarica rapida permette di raggiungere il 50% in un’ora e il 100% in sole due ore.

X power2 possiede uno schermo In-cell Touch da 5,5 pollici con risoluzione HD (1280×720 pixel) che visualizza immagini nitide anche in presenza di forte luce solare. La dotazione hardware comprende un processore octa core MediaTek MT6570 a 1,5 GHz, affiancato da 1,5 o 2 GB di RAM e 16 GB di memoria flash, espandibili con schede microSD fino a 2 TB. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS e LTE. Presenti inoltre il giroscopio e la porta micro USB OTG.

La fotocamera posteriore da 13 megapixel è Zero Shutter Lag, quindi l’utente non noterà ritardo tra la pressione del pulsante di scatto e la cattura delle foto. Per la fotocamera frontale sono stati scelti un sensore da 5 megapixel e un obiettivo grandangolare che consente di inquadrare fino a otto persone. È possibile ottenere selfie di gruppo, che LG chiama “wefies”, con un livello qualitativo elevato, grazie alla presenza di un flash LED frontale. Dimensioni e peso dello smartphone sono 154,7×78,1×8,4 millimetri e 164 grammi, rispettivamente.

Il sistema operativo installato è Android 7.0 Nougat, una gradita sorpresa per dispositivi di questa categoria. LG ha ovviamente personalizzato l’interfaccia e aggiunto funzionalità specifiche per sfruttare soprattutto le due fotocamere: Auto Shot scatta selfie automatici, quando viene rilevato un volto; Gesture Shot e Gesture Interval Shot rilevano i movimenti delle mani; Quick Share velocizza il caricamento delle foto sui social network.

Il nuovo LG X power2 sarà disponibile in quattro colori (Black Titan, Shiny Titan, Shiny Gold e Shiny Blue) a partire dal mese di marzo. La distribuzione dello smartphone inizierà in America Latina e proseguirà successivamente in Europa, Asia e Stati Uniti. Quasi certamente è previsto l’arrivo sul mercato italiano. Il prezzo non è stato ancora comunicato.

LG X Power 2 è un terminale di fascia bassa che purtroppo non brilla in nessun aspetto, a parte per la capienza della batteria. Un peccato visto che il predecessore aveva convinto un po’ tutti.

Andando con ordine, uno dei punti deboli più evidenti di X Power 2 è il design: non è piacevole da tenere in mano a causa dei bordi molto evidenti e della grandezza dello schermo. L’utilizzo a una mano risulta scomodo.

Anche sotto il profilo hardware la scelta di LG di far uscire nel 2017, seppure nella fascia bassa, uno smartphone senza lettore di impronte fa storcere il naso. La scheda tecnica è nella media, ma qualcosa in più si poteva fare.

Il comparto fotografico è anch’esso sottotono. Nei test, la messa a fuoco si è rivelata sempre abbastanza lenta, anche in condizioni di buona illuminazione, e gli scatti spesso sono poveri di dettagli. è pur vero che è un prodotto con pretese limitate, ma anche qui un qualcosa in più si poteva fare. Di buono c’è il wide angle.

Di contro, la batteria è una delle unità più capienti sul mercato con i suoi 4500 mAh, decisamente il punto forte di questo terminale. Si arriva agevolmente ai due giorni di utilizzo. Inoltre il caricatore in dotazione consente la ricarica rapida.

>Nel complesso LG X Power 2 è un’occasione mancata per l’azienda coreana. Si sarebbe potuto distinguere nella fascia bassa se solo avesse avuto, oltre alla fantastica batteria in dotazione, anche altre qualità. Altrimenti LG avrebbe dovuto agire sul prezzo correggendolo al ribasso.

Notizie su: ,