QR code per la pagina originale

MWC 2018, Wiko amplia la sua gamma di smartphone

Al Mobile World Congress 2018, il produttore Wiko ha presentato la sua nuova linea di smartphone Android progettata per accontentare tutte le esigenze.

,

Wiko, al Mobile World Congress 2018, ha presentato una nuova gamma di smartphone Android pensata per accontentare un po’ tutte le esigenze dei suoi clienti, sia per chi cerca un prodotto sofisticato al giusto prezzo e sia per chi desidera un terminale concreto senza troppi fronzoli. Wiko View2 e View2 Pro puntano tutto sui display Full Screen in formato 19:9 in grado di offrire un’esperienza d’uso davvero immersiva. Wiko ha anche presentato tre nuovi smartphone della gamma View che puntano ad offrire un’esperienza multimediale a 360 gradi.

Infine, il costruttore alla fiera spagnola ha portato anche ulteriori tre nuovi modelli della gamma Y. Dispositivi pensati per essere pratici e compatti.

Wiko View2 e View2 Pro

Trattasi di due smartphone Android di fascia media molto simili tra di loro che si mettono in luce per il loro display Full Screen in formato 19:9 in grado di portare a tutti una vera e propria esperienza ultrawidescreen. Wiko ha lavorato molto sull’interfaccia dei due smartphone per adattarla al formato del display. Grazie a questo lavoro, gli utenti potranno gestire con facilità più app in parallelo sul display, magari gestendo i file multimediali sulla parte superiore mentre continuano a navigare su Internet nella parte inferiore dello schermo.

Curiosità, sulla parte superiore è presente un piccolo “notch” al cui interno è collocata la fotocamera anteriore. La nuova gamma View2 dispone di un design premium, grazie ad una cornice in metallo, unita a una finitura a effetto cromatico, che riduce aloni e impronte fastidiose sulla scocca.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, Wiko View2 e View2 Pro dispongono di un display da 6 pollici 19:9 HD+. Il modello Wiko View2 dispone di un processore Snapdragon 435 con 3GB di RAM e 32GB di storage, espandibile attraverso microSD. Wiko View2 Pro, invece, presenta un processore Snapdragon 450 con 4GB di RAM e 64GB di storage sempre espandibile attraverso memorie microSD. Per entrambi i modelli, Android Oreo, LTE, sensore per le impronte digitali, sblocco con riconoscimento facciale, NFC e batteria da 3000 mAh.

Per quanto riguarda la componente fotografica, Wiko View2 dispone di una fotocamera posteriore da 13 MP, mentre View2 Pro presenta una doppia fotocamera posteriore da 16 MP dotata di lenti Sony IMX499 in grado di scattare ottime foto in ogni condizione di luce. La fotocamera frontale da 16 MP, presente su entrambi i modelli, è stata sviluppata per garantire sempre ottimi selfie.

Wiko View2 sarà disponibile da aprile in Italia a 199,99 euro, mentre Wiko View2 Pro da maggio a 299,99 euro.

Wiko View GO, View Lite e View Max

Alla fiera spagnola, Wiko ha allargato la gamma di smartphone della serie View pensata specialmente per gli amanti dei social network. Trattasi di smartphone di fascia medio bassa caratterizzati da display con aspect ratio da 18:9 che strizzano l’occhio ai più giovani che cercano un’esperienza multimediale a 360 gradi, soprattutto all’interno delle piattaforme sociali.

Wiko View GO dispone di un ampio display da 5,7 pollici con risoluzione HD+ 18:9. Cuore pulsante un processore quad core da 1.3 Ghz abbinato a 2GB di memoria RAM ed a 16GB di storage, espandibile. Due le fotocamere, una posteriore da 13MP ed una anteriore da 5MP. Dotazione tecnica che si conclude con il 4G, il Dual SIM, Android Oreo e una batteria da 3000 mAh. Prezzo di 149,99 euro. In Italia da maggio.

Wiko View Lite è uno smartphone pratico in grado di offrire un display da 5,45 pollici 18:9 HD+ in dimensioni compatte. Dotato di un processore quad core da 1.5 Ghz con 2GB di RAM e 16 GB storage espandibile, questo smartphone dispone di una fotocamera posteriore da 13MP ed una anteriore da ben 16MP per selfie di alta qualità. Il resto della scheda tecnica evidenzia il sistema operativo Android Oreo, l’NFC, il Dual SIM , il sensore per le impronte e la batteria da 3000 mAh. Prezzo di 159,99 euro. Da maggio in Italia.

Wiko View Max, infine, è uno smartphone per chi ama visualizzare molti filmati. Questo dispositivo è dotato infatti di un display da ben 5,99 pollici 18:9 HD+. Cuore pulsante un processore quad core da 1.3 Ghz con 3GB di RAM e 32GB di storage sempre espandibile. Interessante il comparto fotografico con un sensore posteriore da 13MP con PDAF ed un sensore anteriore, per i selfie, da 8MP con Soft Light Flash. Completano la dotazione di serie Androd Oreo, 4G, batteria da 4000 mAh, sensore per le impronte e sblocco con il viso. In Italia da maggio a 189,99 euro.

Wiko Tommy3, Lenny5 e Jerry3

Trattasi di smartphone di fascia bassa pensati per offrire molta concretezza a praticità. Anche in questo caso il produttore ha adottato display con aspect ratio da 18:9 e tutti e tre i modelli adottano la piattaforma Android Oreo Go Edition, ottimizzata da Google per hardware poco performanti.

Wiko Tommy3 dispone di un display da 5,45 pollici 18:9 con risoluzione FWVGA. Il processore è un quad core da 1.3 Ghz con 1GB di RAM e 16GB di storage, espandibile attraverso memorie microSD. Due le fotocamere, una posteriore da 8MP ed una frontale da 5MP. Batteria da 2500 mAh e supporto NFC. In Italia da giugno a 99,99 euro.

Wiko Lenny5, invece, dispone di un display da 5,7 pollici HD+ 18:9 e adotta un processore quad core sempre con 1GB di RAM e 16GB di storage, ampliabile attraverso microSD. Presente un dual speaker, mentre posteriormente spicca una fotocamera da 8MP. Da 5MP, invece, la fotocamera frontale per i selfie. Batteria da 2800 mAh e prezzo di 99,99 euro. Disponibile da giugno in Italia.

Infine, Wiko Jerry3 può essere visto come il fratello minore del modello Tommy 3 visto che condivide sostanzialmente la medesima base hardware ma dispone di una fotocamera anteriore da 5MP ed una posteriore sempre da 5MP. In Italia da giugno a 79,99 euro.