QR code per la pagina originale

Galaxy A (2019) con tre fotocamere posteriori?

Secondo una fonte coreana, i Galaxy A (2019) avranno tre fotocamere posteriori e un lettore di impronte in-display, come si prevede per due Galaxy S10.

,

Con i Galaxy A8 (2018) è stata introdotta una novità successivamente adottata per i Galaxy S9/S9+, ovvero il lettore di impronte digitali sotto il modulo fotografico posteriore. Secondo fonti coreane, i nuovi Galaxy A (2019) avranno una tripla fotocamera posteriore, caratteristica che verrà probabilmente ereditata da due Galaxy S10.

In base alle recenti indiscrezioni, le tre fotocamere posteriori verranno integrate nei Galaxy S10 da 6,4 e 6,1 pollici. Samsung dovrebbe utilizzare la stessa configurazione per la serie 2019 dei Galaxy A che verrà annunciata entro fine anno, quindi prima dei top di gamma attesi al Mobile World Congress 2019 di Barcellona. Cambieranno ovviamente le risoluzioni dei sensori e la qualità degli obiettivi. Non dovrebbe mancare però un obiettivo grandangolare simile a quello previsto per i due Galaxy S10.

I Galaxy A (2019) anticiperanno anche una seconda novità, ovvero il lettore di impronte digitali in-display. Tuttavia, per differenziare le due serie, verrà utilizzata la tecnologia ottica, più economica di quella ad ultrasuoni prevista per due dei Galaxy S10. La fonte coreana afferma inoltre che Samsung incrementerà gli ordinativi di componenti realizzati in Cina, in quanto la qualità è migliorata e i costi sono inferiori.

Se non ci saranno ritardi, le versioni 2019 dei Galaxy A verranno annunciate a dicembre. Non è possibile confermare se la numerazione rimarrà invariata (quindi cambierà solo l’anno) oppure se Samsung sceglierà una doppia cifra. Circa dieci giorni fa sono stati scoperti i nuovi marchi A10, A30, A50, A70 e A90 nella documentazione dell’EUIPO (European Union Intellectual Property Office).