QR code per la pagina originale

CES 2019: Xbox Scarlett avrà tecnologia AMD?

Il numero uno di Xbox Phil Spencer ha accennato ad una partnership fra Microsoft e Xbox per piattaforme future durante il keynote di AMD al CES 2019.

,

Anche la prossima console Xbox – Xbox Scarlett – funzionerà con tecnologia AMD? Il numero uno di Xbox Phil Spencer lo ha fatto intuire durante il keynote di AMD al CES 2019 di Las Vegas, accennando ad una partnership fra AMD e Xbox per “piattaforme future”.

Un’affermazione che lascerebbe poco spazio a interpretazioni, anche se ancora non vi è nulla di ufficiale e attorno a Xbox Scarlett, la futura gaming console del colosso di Redmond attualmente in lavorazione, c’è ancora un fitto alone di mistero riguardo specifiche tecniche (e anche data di uscita).

Mentre attendiamo con impazienza le piattaforme future che stiamo costruendo e a cui stiamo lavorando – spiega Spencer sul palco di AMD al CES 2019 -, le partnership e le innovazioni che abbiamo visto in passato hanno portato a ciò che siamo stati in grado per fare oggi, e penso che saranno di fondamentale importanza per i nostri sforzi futuri. Non vedo davvero l’ora di mostrarli di più alle persone in futuro.

Anche se Spencer non ha confermato esplicitamente che la prossima Xbox utilizzerà la tecnologia AMD, è molto probabile che AMD fornirà al prossimo hardware da gaming di Microsoft una sua APU.

Ricordiamo che AMD ha già fornito APU semi-personalizzate basate sulla sua architettura Jaguar su Xbox One e Xbox One S, e una versione aggiornata e potenziata della stessa APU è stata installata su Xbox One X.  Anche la concorrenza si affida a AMD: Sony per la sua PlayStation 4 ha scelto una APU AMD.

Secondo le più recenti indiscrezioni, la prossima console Xbox avrà due versioni con nome in codice Anaconda e Lockhart, con uno destinato ad essere più accessibile e l’altro con una maggior potenza grafica. Entrambi dovrebbero essere lanciate nel 2020. Durante la conferenza al CES 2019 AMD ha annunciato la sua nuova scheda grafica Radeon VII.