QR code per la pagina originale

Xiaomi Mi 9, foto ufficiali dello smartphone

Un dirigente Xiaomi ha pubblicato su Twitter le prime foto ufficiali del Mi 9 che mostrano la cover, le tre fotocamere posteriori e altri dettagli.

,

Prima degli annunci ufficiali vengono pubblicate online numerose indiscrezioni sui nuovi dispositivi (i cosiddetti leak), ma quest’anno è emersa una novità. Gli stessi produttori hanno iniziato a condividere dettagli sui futuri smartphone. LG ha confermato due caratteristiche del suo G8 ThinQ, mentre Xiaomi ha mostrato le tre fotocamere posteriori del Mi 9. Un dirigente dell’azienda cinese ha ora condiviso su Twitter le prime immagini ufficiali del top di gamma.

Lo Xiaomi Mi 9 verrà presentato ufficialmente in Cina il prossimo 20 febbraio, ma sarà protagonista anche del Mobile World Congress 2019 di Barcellona, probabilmente insieme alla versione 5G del Mi MIX 3. Ieri era stata infatti pubblicata su Twitter un’immagine che evidenzia una delle caratteristiche più interessanti dello smartphone, ovvero le tre fotocamere con obiettivi standard, grandangolare e di profondità. Oggi Wang Xiang, uno dei dirigenti di Xiaomi, ha condiviso le foto della parte posteriore.

Il colore blu luccicante è stato ottenuto mediante una tecnologia olografica con laser a scala nanometrica e un nano rivestimento a due strati. Il risultato finale è una superficie che cambia tonalità cromatica in base all’angolo di riflessione della luce. L’effetto è simile a quello ottenuto da Huawei con le versioni Twilight dei P20 e Mate 20. Nelle immagini si notano inoltre i pulsanti laterali, le griglie degli altoparlanti e la porta USB Type-C.

Non c’è nessun lettore di impronte digitali sul retro, quindi il sensore biometrico sarà certamente “in-display“. Il Mi 9 dovrebbe avere uno schermo OLED da 6,4 pollici (2220×1080 pixel) con notch a goccia, processore Snapdragon 855, 6 o 8 GB di RAM, 128/256 GB di storage, batteria da 3.500 mAh e sistema operativo Android 9 Pie con interfaccia MIUI 10. Il prezzo base potrebbe essere 2.999 yuan, pari a circa 390 euro.